Tutorial

Distribuzione difettosa Nissan Juke: ecco come risolvere

[rt_reading_time label="Lettura stimata:" postfix="minuti" postfix_singular="minuto"]
Distribuzione difettosa Nissan Juke ecco come risolvere

Individua e risolvi insieme ai nostri tecnici la problematica relativa alla distribuzione difettosa su Nissan Juke. Scopri se l’origine del guasto è di natura meccanica o elettronica e come l’apposito kit distribuzione INA è un’ottima soluzione di riparazione che coniuga qualità e robustezza. 

Nissan Juke: l’auto di design

Nata nel 2010, la Nissan Juke è percepita ancora oggi, come un’auto di design. Un lampante esempio di veicolo cross over dal successo acclamato, con la parte inferiore della vettura tipica di un SUV e quella superiore che invece è impostata secondo una spiccata sportività.

I felici possessori della Juke, però, non possono ritenersi immuni da guasti meccanici al motore per quanto riguarda la versione diesel. Trattasi del propulsore Renault K9K 1.5 dCi.

Figura 1: Nissan Juke

Riparando Distribuzione difettosa su Nissan Juke

Problematica riscontrata: sistema di distribuzione

La problematica che evidenziamo riguarda il sistema di distribuzione del motore, realizzato tramite cinghia dentata.

La distribuzione del K9K ha una configurazione molto comune: la cinghia lavora sull’albero a camme di aspirazione, sulla pompa di alta pressione carburante, sull’albero motore e sulla pompa dell’acqua, sfruttando un unico tenditore.

Figura 2. Distribuzione K9K

Riparando Distribuzione Renault K9K

Il guasto si manifesta con la comparsa della spia MIL sul display del quadro strumenti durante la marcia, ma senza che la vettura perda effettivamente prestazioni.

Primo passo: diagnosticare centralina motore

L’accensione della spia può essere determinata da più fattori e per avere un quadro della situazione, come primo approccio, occorre diagnosticare la centralina motore.

Il risultato dell’indagine diagnostica porta a rilevare più codici errore presenti in memoria come attivi. Nello specifico:

  • P1525: Coerenze informatiche multi per RV-LV
  • P0340: Sensore albero a camme
  • P0016: Posizione albero motore / posizione albero a camme, bancata 1 sensore A – correlazione

ATTENZIONE: Questi errori possano essere cancellati ma si ripresentino nuovamente durante la marcia del veicolo.

I codici guasto elencati rivelano in maniera chiara una problematica legata al sistema di distribuzione del motore, che potrebbe essere di tipo meccanica oppure di tipo elettronica.

Analizziamo la doppia natura del guasto: elettronico…

Data la possibile doppia natura del guasto, si effettuino dapprima le verifiche riguardanti l’elettronica di funzionamento dei sensori deputati al controllo del sincronismo fase distribuzione – giri motore.

  • Per il sensore albero a camme verificare in primis l’integrità del cablaggio in prossimità del sensore e, se necessario, lungo l’intera porzione di cavo fino in centralina.
  • Accertarsi poi dello stato delle spinette del connettore, che con il tempo potrebbero aver “preso” un certo lasco.

Successivamente il controllo va effettuato sul sensore giri motore:

  • Verificare con le stesse modalità cablaggio e spinette del connettore.

Per questo sensore è altresi fondamentale analizzare la superficie della ruota fonica con cui lavora:

Il segnale generato potrebbe essere alterato da danneggiamenti della ruota fonica, intesi come deformazioni, rotture parziali localizzate in alcune zone o accumuli di morchia.

Se i controlli proposti danno esito negativo, si dovrà procedere a un riscontro della corretta fase di distribuzione, passando quindi a considerare un eventuale problema meccanico.

…o guasto meccanico?

Figura 3: Distribuzione Difettosa Nissan Juke

Distribuzione difettosa Nissan Juke problema meccanico

La procedura da eseguire in questo caso prevede l’utilizzo di appositi attrezzi ovvero le dime per la messa in fase del motore, ed è da effettuarsi secondo i passaggi indicati dal costruttore.

IMPORTANTE: se il riscontro evidenzia un disallineamento della cinghia, allora i guasti trovati in centralina motore sono originati da questa problematica meccanica.

In tal caso, specie se il chilometraggio della vettura è vicino all’intervallo di sostituzione previsto dal costruttore, è consigliabile cambiare la cinghia di distribuzione, il relativo tenditore con puleggia e pompa dell’acqua.

Nissan indica come intervallo di manutenzione 150.000 km (o 72 mesi) in condizioni di uso normale, oppure 90.000 km (o 50 mesi) per un uso gravoso della vettura.

Il kit di distribuzione INA per Nissan Juke

Si segnala che proprio per la Juke 1.5 dCi, Schaeffler dispone a catalogo di un kit completo di distribuzione. Un’ottima soluzione di riparazione che coniuga qualità e robustezza.

Trattasi, infatti, del Kit Schaeffler INA n° 530019732 >

Figura 4. Timing Belt KIT + Water Pump

kit Schaeffler INA n° 530019732.

Durante la sostituzione della cinghia, Schaeffler suggerisce di effettuare una procedura di controllo specifica per l’installazione del tenditore, disponibile a questo link > o cliccando sull’immagine:

Figura 5. Kit distribuzione

Kit distribuzione NIssan Juke

Risorse:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *