Diagnosi auto Tecnica auto

Batteria supplementare per stabilizzazione assorbimenti su vetture Mercedes con S&S

Lettura stimata: 3 minuti

Su vetture Mercedes è da tempo presente, oltre alla batteria principale di alimentazione della rete di bordo, anche una batteria di capacità inferiore, denominata comunemente “batteria supplementare” o “tampone”.

L’utilizzo che il veicolo fa di questo componente è tale da assicurare alla rete elettrica un’alimentazione sempre stabile e costante, senza sbalzi. Sottolineiamo anche che le due batterie, quella principale e quella tampone, lavorano in modo coordinato, sotto la supervisione e il controllo delle centraline SAM.

Vetture che montano la batteria supplementare sono ad esempio anche i modelli E211 e M164, per questioni legate ad importanti assorbimenti elettrici.

La stessa batteria supplementare, a bordo di veicoli Start & Stop permette un’alimentazione costante e stabile agli utilizzatori elettrici (tergi, autoradio, navigatore, optionals vari…) nelle fasi di stop automatico del motore.

Va segnalato che entrambe le batterie sono basate su tecnologia AGM.

Batteria supplementare a bordo di Classe C204 200 CDI con S&S

A tal proposito, nello schema raffigurato vengono differenziate le due situazioni di gestione dell’energia elettrica:  a motore in moto e in fase di stop automatico. Notare le configurazioni dei due relè di disaccoppiamento delle due batterie.

Nella raffigurazione di sinistra abbiamo la configurazione dei relè di disaccoppiamento in situazione di motore in moto. Si noti che il relè della batteria principale è chiuso, in modo che l’alternatore riesca a caricare la batteria principale e ad alimentare l’impianto elettrico di bordo.

Se invece la vettura si trova in fase di stop automatico, quindi in fermata (semaforo, stop, traffico…), a motore spento, i due relè si invertono: si apre quello della batteria principale e si chiude quello della batteria supplementare. Si noti che in questa condizione l’unico carico per la batteria principale è quello del motorino d’avviamento, in tal modo si evita la caduta di tensione all’alimentazione del resto dell’impianto elettrico nel momento del riavvio automatico.

 

Merita menzione il relè di disaccoppiamento della batteria supplementare, identificato dalla simbologia originale Mercedes come relè K57, così chiamato anche in sede di autodiagnosi. Infatti qualora ci fossero dei problemi di pilotaggio di questo relè da parte della centralina SAM, in diagnosi apparirebbe un codice guasto che richiama proprio la dicitura “K57/2”.

Relè K57/2 batteria supplementare a bordo di Classe C204 200 CDI con S&S

Altresì è bene, dovendo scollegare l’alimentazione elettrica per qualsivoglia ragione, scollegare entrambe le batterie. Se dovesse rimanere bloccato in posizione chiusa il relè K57/2, si avrebbe l’impianto elettrico alimentato. Anche con la batteria principale scollegata.

 

In definitiva, la funzione di stabilizzazione degli assorbimenti elettrici a bordo di veicoli S&S, che altri veicoli svolgono per mezzo di opportune centraline denominate solitamente “stabilizzatore di tensione”, su Mercedes passa attraverso una fonte di energia a se stante, resa disponibile attraverso il relè K57/2.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *