Non categorizzato

Problematica immobilizer Fiat Grande Punto

Lettura stimata: 4 minuti

Analizziamo da vicino una problematica comune a tutte le versioni della Grande Punto di casa Fiat che riguarda nello specifico l’immobilizer, cioè il sistema antiavviamento che protegge la vettura da eventuali tentativi di furto.
La sua funzione è quella di inibire la partenza del motore senza il riconoscimento da parte della centralina della giusta chiave; similarmente ad altri sistemi, il Fiat Code consente l’avvio del motore da parte della centralina motore mediante un colloquio codificato di codici segreti fra il body computer e la centralina motore.
Precisamente dopo l’accensione del quadro strumenti con la chiave già codificata e abilitata, la centralina motore invia una richiesta di codice della chiave al body computer che risponde solo dopo aver riconosciuto una chiave elettronica nota inserita nel commutatore d’accensione. Se il codice segreto contenuto nella chiave è valido e il body computer risponde positivamente alla richiesta di codice, la centralina motore permette l’avviamento del motore stesso. Se il risultato del riconoscimento della chiave transponder è negativo, il body computer manderà una risposta di autorizzazione negativa alla centralina motore che non permetterà l’avviamento del motore.
Il colloquio tra centralina motore e body computer avviene tramite rete CAN e il riconoscimento del codice segreto avviene mediante un algoritmo denominato “challenge-response”, cioè con scambio di codice criptato.
La problematica riscontrata potrebbe inizialmente apparire di natura elettronica, con una sintomatologia non specifica, che porta al malfunzionamento del sistema, con conseguente blocco del motore: in questo caso non viene nemmeno posto in funzione il motorino di avviamento, sul quale si osserva la mancanza del +50.
Il guasto provoca l’accensione della spia Code sul quadro strumenti, e ad un’analisi della memoria guasti tramite strumentazione diagnostica, si rileva il seguente codice errore originale:

“U0426 – Dati non validi ricevuti dal modulo di controllo dell’immobilizer del veicolo”

Come detto, ciò potrebbe portare fuori strada, però il tutto è dovuto non ad una precisa avaria elettronica ma alla particolare conformazione delle tubazioni di scolo dell’acqua della Grande Punto, posizionate una sulla parte destra ed una sulla parte sinistra del vano motore a ridosso della paratia parafiamma:

Figura 1

Infatti una volta ostruiti i normali passaggi di scolo dell’acqua, ci potrebbero essere infiltrazioni nei corrugati dei cavi elettrici (figura 2) che portano alla piastra porta fusibili nel vano motore (figura 3):

Figura 2

Dette infiltrazioni potrebbero mandare in corto circuito i componenti ad essa collegati come nel caso del sistema Code, inibendone il funzionamento e non permettendo il normale avviamento del motore.

Figura 3

La risoluzione del guasto non è intuitiva, e per il problema presentato si potrebbe procedere in maniera errata nella ricerca guasti pertinente il Code, come lo stacco e il riattacco della batteria o il controllo dei cablaggi verso il body computer. Il guasto risiede invece nella piastra fusibili nel vano motore che bagnandosi non permette al sistema di funzionare correttamente: l’unica soluzione è la pulizia e l’asciugatura della piastra.
Una volta effettuata questa procedura, il sistema immobilizer riprende a funzionare regolarmente. Per evitare infine l’incorrere di nuovo del problema è bene controllare periodicamente gli scoli dell’acqua dall’ostruzione di sporcizia.

4 commenti
  1. Carmine Francesco
    Carmine Francesco dice:

    Salve,ieri mi si è ripresentato lo stesso problema ma oltre al code e motorino di avviamento che non parte ho anche le spie abs,esp ebd e volante accese.qualcuno può aiutarmi?e se faccio togliere il codice dalla centralina si può risolvere?

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve, date le varie spie accese, secondo i nostri tecnici il problema potrebbe essere dovuto a diversi fattori: dall’alimentazione elettrica al cablaggio, ai sistemi di comunicazione… Sarebbe opportuno, pertanto, effettuare delle verifiche approfondite presso un Centro specializzato che possa identificare l’effettiva causa del guasto. Un saluto dalla Redazione

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *