Tutorial

Impianto AdBlue Su Vetture PSA: Test Pompa e Tubazioni

Lettura stimata: 4 minuti
AdBlue Su Vetture PSA

Impianto AdBlue su Vetture PSA: In questo approfondimento andremo a mostrare quali sono le procedure per il controllo dell’efficienza della pompa, della tenuta delle tubazioni e dell’integrità dell’iniettore urea. Ma prima una breve premessa storica.

Tecnologia BlueHDI, Impianto FAP e Sistema SCR

L’ultima generazione di vetture PSA vede la nascita della tecnologia BlueHDI, la quale affianca al già collaudato impianto FAP un sistema a riduzione catalitica selettiva, anche detto Sistema SCR.

La tecnologia SCR è la stessa già vista su altri marchi, come VAG, Mercedes-Benz, Mazda ecc.. La particolarità che rende interessante l’analisi delle vetture PSA è proprio legata alla compresenza sulla stessa vettura di un additivo per la rigenerazione del FAP e un altro additivo (urea) per l’abbattimento degli ossidi d’azoto.

Ed è proprio su quest’ultimo che concentreremo la nostra trattazione.

impianto AdBlue su vetture PSA

Test Pompa e Tubazioni Su Citroen C4

La vettura che prenderemo a riferimento è la seguente:

CITROEN C4

  • 1.6 HDI
  • 88 kW
  • Tipo motore BHY
  • Iniezione Bosch EDC17 C60
  • EURO 6

Citroen C4, logo BlueHDI su portellone posteriore

L’impianto SCR della Citroen prevede i componenti riportati nella seguente schematizzazione.

Impianto SCR: Schematizzazione Componenti

Tra le altre cose si osservi la presenza di un’unica tubazione di mandata tra pompa e iniettore urea, importante per i ragionamenti che tra poco verranno impostati.

Gli stessi componenti vengono mostrati nelle loro ubicazioni nell’immagine sottostante.

Impianto SCR Ubicazioni Componenti

La necessità di dover testare la pompa di mandata dell’urea e la tenuta della relativa tubazione, si manifesta nel momento in cui ci si trovi in presenza del codice guasto:

P20E8: Pressione Agente Riducente Troppo Bassa

Contestualmente al manifestarsi di tale codice guasto si accendono sul quadro strumenti le spie mostrate.

Impianto SCR - Spie Segnalazione Problema Impianto

Impianto AdBlue, Codice Guasto P20E8: Cosa Fare

Il codice guasto sta a indicare che la pressione di linea dell’urea che viene pompata dal serbatoio all’iniettore non raggiunge il valore prestabilito, che per queste vetture si attesta tra 5 e 6,5 bar a motore in moto.

Ciò potrebbe scaturire da uno o più dei seguenti tre fattori:

  • Scarsa efficienza dalla pompa
  • Fessurazione della tubazione di mandata
  • Scarsa tenuta dell’iniettore

Il primo dei suddetti punti comporterebbe la sostituzione del gruppo integrato pompa/centralina, gli altri due comporterebbero invece la sostituzione della tubazione o dell’iniettore, operazioni meno onerose sotto ogni aspetto.

Per discriminare quale sia la causa di guasto ci viene in soccorso l’autodiagnosi, per mezzo della funzione

“Controllo del flusso di AdBlue del sistema di riduzione catalitica selettiva (SCR)”

che andiamo ad illustrare.

Menù Regolazioni Centraline Iniezione Diesel Citroen C4

Centralina iniezione diesel Citroen C4: Menù regolazioni

L’esecuzione di questa funzionalità prevede che si disaccoppi la tubazione dell’urea dall’iniettore e che la si faccia scaricare in un recipiente graduato.

In un tempo di circa quattro minuti devono essere raccolti 50 ± 10 ml di liquido.

ATTENZIONE: Tali valori vengono dichiarati dallo stesso strumento di diagnosi in fase di avvio procedura.

Iniettore urea e misurazione portata pompa agente riducente

7 – Iniettore urea e misurazione portata pompa agente riducente

Una volta terminata la procedura, ovvero trascorsi quattro minuti dal suo avvio, è sufficiente controllare che siano stati erogati 50 ± 10 ml di liquido.

Un quantitativo minore significherebbe un’incapacità della pompa di erogare la giusta portata di agente riducente, oppure un danneggiamento della tubazione di adduzione.

Se al contrario tale prova dovesse dimostrare una portata corretta, allora occorrerebbe, per esclusione, controllare/sostituire l’iniettore urea.

Scrivi il tuo commento oppure contatta la nostra Redazione.

Resta aggiornato sulle nostre news, iscriviti qui sotto alla Newsletter Riparando!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *