News

Nuovo Tutor per la velocità in autostrada in arrivo

Limiti di velocità

Nuovo Tutor per la velocità presto attivo sulle autostrade italiane! Nelle prossime settimane il sistema dovrebbe partire in 300 tratte sperimentali. Il software promette maggiore precisione nel rilevamento dell’infrazione.

Il Nuovo Tutor per la velocità ha una performance di lettura al top

Precisione e rigore: ecco le caratteristiche del tutor di rilevamento elettronico della velocità atteso. Il nuovo sistema è stato studiato proprio per evitare imprecisioni e, quindi scarti, nella registrazione del veicolo in infrazione.

Il tutor sfrutterebbe un software avanzato in grado di prendere in considerazione più dati del veicolo e metterli a confronto.

Gli elementi catturati dal tutor comprendono:

  • Targa
  • Pubblicità sul retro del veicolo
  • Adesivo dell’azienda di trasporto
  • Dispositivi luminosi posteriori

Il meccanismo di rilevazione risulta più veloce e, grazie alla valutazione contemporanea di più dati, garantisce maggiore precisione.

Per il tutor regole precise per ubicazione e verifiche periodiche

Il sistema dovrà rigorosamente seguire le indicazioni del Ministero dei Trasporti elencate nel Decreto giugno 2017.

Tra le condizioni fissate per legge, ad esempio si trova:

  • l’ubicazione delle unità di rilevamento da parte degli organi della Polizia Stradale.

I punti precisi di collocazione andranno stabiliti in accordo con l’ente gestore o proprietario della strada e considerando le condizioni del traffico del tratto.

Inoltre, almeno ogni anno bisognerà procedere con verifiche di funzionalità e controlli di taratura.

Limiti di velocità

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.