Motori

Cambio ZF 9HP: Manutenzione Sul Nuovissimo Cambio Automatico

Ecco come effettuare una corretta manutenzione sul cambio ZF 9HP 948TE.

Anche per il mondo automobilistico italiano, infatti, l’adozione di una trasmissione automatica è diventata ormai una realtà molto diffusa.

Il numero di vetture vendute con cambio automatico è costantemente in crescita.

E questo trend di vendite è esteso anche a vetture appartenenti alla categoria delle cosi dette “medie”, quindi vetture un po’ meno prestigiose ma sicuramente molto diffuse.

Il Nuovissimo Cambio Automatico ZF Group 948TE

Ne sono un esempio la Fiat 500X e la Jeep Renegade, due tra i modelli più venduti del gruppo FCA, che possono essere equipaggiate con un nuovissimo cambio automatico marcato ZF Group.

Il nuovo cambio ZF è denominato: 9HP48.

Questo cambio è un automatico puro, ed è destinato a veicoli con motore trasversale e trazione anteriore, o quattro ruote motrici. Come si evince dalla marcatura stessa del cambio, è un nove rapporti ed è estremamente compatto.

Caratteristiche cambio Automatico ZF 9HP: ingombri ridotti e 86 Kg di peso.

Cambio ZF 9HP

Figura 1

Cambio ZF 9HP e Convertitore di Coppia Tradizionale

Il cambio 948TE utilizza un convertitore di coppia tradizionale costituito da

  • Girante
  • Statore e turbina
  • Frizione (a disco singolo) di lock-up

I nove rapporti (più retromarcia) vengono realizzati impiegando quattro ingranaggi epicicloidali, e ciascuno di essi è realizzato:

  • da una corona
  • dai satelliti (con portasatelliti)
  • e dal pignone

Il gruppo elettroidraulico che si occupa della gestione del cambio è formato da otto elettrovalvole distinte, a cui ne vanno aggiunte due se il cambio è in versione “Park by Wire”.

L’inserimento del blocco del parking è attivato appunto da due elettrovalvole dedicate.

In questo tipo di trasmissioni è fondamentale lo stato e la qualità dell’olio, che come noto, opera sia come lubrificante, che come fluido idraulico.

No Manutenzione Per Cambio ZF 9HP: Solo Controllo e Ripristino Olio

Per il 948TE non è prevista alcuna manutenzione, ma solo il controllo e il ripristino del livello dell’olio.

Il fluido ATF utilizzato è il “Tutela Trasmission AS8”, ed il quantitativo totale è di 6 litri. Le specifiche sono le seguenti:

  • Chrysler 68157995AA
  • Fiat 9.55550-AV5

È bene ricordare anche che questo cambio ha un unico filtro olio, posizionato internamente alla scatola cambio, e la cui sostituzione prevede per questo lo smontaggio della trasmissione.

È naturale che va sostituito solo in caso di riparazione o revisione del cambio stesso.

Cambio ZF 9HP: Effettuare Controllo e Ripristino Livello Olio

Le uniche operazioni consentite sono quindi quelle di controllo e ripristino del livello. Per queste operazioni è tassativamente necessario l’uso di un’astina graduata

Codice attrezzo: 2000040963

Vediamone i passaggi operativi.

Cambio ZF 9HP: Come Fare Il Controllo Livello

  1. Collegare lo strumento di diagnosi alla vettura
  2. Avviare il motore e lasciarlo girare al minimo
  3. Premere e mantenere premuto il pedale del freno
  4. Spostare la leva selettrice su tutte le posizioni più volte, attendendo il corretto inserimento di ogni marcia
  5. Posizionare la leva selettrice in posizione “P”
  6. Rilasciare il pedale del freno
  7. Sollevare il veicolo sul ponte elevatore in posizione perfettamente orizzontale
  8. Smontare il carter insonorizzante (se presente)
  9. Sistemare un recipiente per l’eventuale raccoglimento dell’olio cambio
  10. Svitare il tappo e inserire l’asta nel condotto di controllo livello olio cambio automatico fino alla battuta dell’impugnatura zigrinata. (Figura 2) 

    Cambio Automatico ZF 9HP

    Figura 2

  11. Dopo aver controllato con lo strumento di diagnosi che la temperatura risulti essere minore di 50°C, il livello dell’olio deve essere compreso nella fascia indicata sull’astina di livello (Figura 3) 

    Cambio Automatico ZF - Astina di livello

    Figura 3

  12. Dopo aver controllato con lo strumento di diagnosi che la temperatura risulti superiore di 100°C, il livello dell’olio deve essere compreso nella fascia indicata sull’astina di livello (Figura 4) 

    Cambio ZF - Astina

    Figura 4

  13. Se il livello dell’olio è compreso nella zona indicata in base alla temperatura, la procedura di controllo è terminata.

Cambio ZF 9HP: Quando Fare il Rabocco Dell’Olio

Se durante il controllo il livello riscontrato fosse insufficiente, procedere con il rabbocco, il quale può essere effettuato attraverso lo stesso tappo utilizzato per la misurazione del livello.

Qualora si decida invece di scaricare il lubrificante dal cambio (si voglia ad esempio procedere con una manutenzione straordinaria), il tappo su cui agire è quello mostrato di seguito:

Riparando Cambio Automatico ZF 9HP

Figura 5

 

Hai ulteriori domande? Scrivi il tuo commento oppure contatta la redazione. Saremo lieti di risponderti!

Resta aggiornato sulle nostre news, iscriviti qui sotto alla Newsletter Riparando!

74 commenti
  1. Moreno
    Moreno dice:

    Salve, un chiarimento: FCA non prevede la manutenzione, quindi la sost completa dell’olio a circa 60/70 mila km o anche il costruttore ZF, non prescrive il service a questo chilometraggio.

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Moreno, grazie per il tuo commento! Su questo cambio, Fiat dichiara che le sole operazioni da fare sono quelle riportate nell’articolo, cioè controllo livello ed eventuale rabbocco. Ovviamente, la casa costruttrice definisce il piano di manutenzione insieme al fornitore dei vari componenti installati, perciò in questo caso FCA e ZF hanno previsto questa tipologia di interventi. A presto! Un saluto dalla Redazione 🙂

      Rispondi
  2. Vincenzo
    Vincenzo dice:

    Salve volevo sapere se voglio cambiare L olio basta togliere il tappo indicato …pesare L olio E mettere la stessa quantità muovo ? Cioè con la siringa si riesce a far entrare ?

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Vincenzo e grazie per averci scritto. Il tappo di riempimento dell’olio si trova nella parte superiore del cambio, quindi per un rabbocco è possibile procedere versando l’olio direttamente nel tappo oppure tramite siringa. Per una sostituzione completa del lubrificante, invece, è necessario utilizzare un apposito macchinario per il lavaggio, poiché un certo quantitativo di olio rimane sempre all’interno del convertitore di coppia. quindi, procedendo nella modalità da te suggerita, si esegue solo una sostituzione parziale dell’olio. Un saluto dalla Redazione 🙂

      Rispondi
  3. alessandro
    alessandro dice:

    Salve nella mia 500 X AT9 il cambio risulta essere poco confortevole da fermo e nei piccoli spostamenti, in FCA mi dicono che l’olio non va sostituito, io vorrei sostituirlo ugualmente con il sistema di lavaggio, ho visto che la Range Rover Evoque monta lo stesso cambio e olio differente , che mi sapreste consigliare come olio di qualità?

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Alessandro, in commercio ci sono diversi produttori di ottimi ed affidabili lubrificanti. Quelle che le possiamo innanzitutto indicare sono le specifiche corrette dell’olio
      per il suo cambio, in maniera tale poi da scegliere al meglio per il produttore, perché il lubrificante deve avere tassativamente le specifiche indicate dal
      costruttore del veicolo. Dato che lei citava anche la Range Rover Evoque, le indichiamo le specifiche che sia il gruppo FCA (Fiat e Chrysler) che Land Rover e Jaguar (è lo stesso
      costruttore) danno per il suo AT9, che è un cambio automatico ZF:
      – Chrysler 68157995AA
      – Fiat 9.55550-AV5
      – Jaguar 02JDE 26444
      – Land Rover LR023288
      Un saluto dalla Redazione e grazie per averci scritto 🙂

      Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Tiziano, i nostri tecnici sconsigliano di riprodurre attrezzatura tecnica specifica tramite misure approssimative, a maggior ragione per determinare il livello dell’olio di un cambio automatico. Un saluto dalla Redazione.

      Rispondi
  4. Andrea Campailla
    Andrea Campailla dice:

    . Buongiorno io sto scrivendo oggi per comunicare un problema grossissimo che mi ha dato . Una concessionaria Fiat Jeep di Ragusa praticamente io a ottobre ho portato la mia macchina per far fare il tagliando del mio cambio automatico zf 9 marce mi hanno chiamato dopo 3 giorni prima mi hanno detto il prezzo che costava intorno a €500 gli ho detto ok potete farlo mi hanno chiamato dopo tre giorni e dicendomi che nella mia macchina non va sostituito o far fare il tagliando del cambio automatico non gli hanno controllato neanche l’olio io a . Io al 2 febbraio ho avuto delle spie che mi dicevano di far controllare l’auto e diminuire velocità portandolo alla Scar gruppo Fiat Jeep mi hanno detto che devo cambiare il cambio automatico del costo di €13000 Adesso ho portato la macchina da un altro meccanico e mi ha detto che ha trovato l’olio del cambio totalmente nero usato Quindi loro devono fare il tagliando del cambio Quindi si sono mangiati il mio cambio automatico Questo è tutto

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve e grazie del commento. Effettivamente, secondo la tabella di manutenzione dichiarata da casa madre, sul cambio non è prevista la sostituzione olio. Lei può comunque sostituire l’olio del cambio ed eventualmente eseguire un lavaggio, operazione che però può essere pericolosa a un chilometraggio superiore agli 80.000 km poiché può comportare problemi anche maggiori. In ogni caso, il consiglio dei nostri tecnici è quello di affidarsi a un tecnico che possa eseguire una diagnosi approfondita e stabilire gli interventi da effettuare. Un cordiale saluto.

      Rispondi
      • ADRIANO
        ADRIANO dice:

        Salve, potreste spiegare perché se superiore agli 80.000 Km la sostituzione dell’olio può essere pericolosa? Quali inconvenienti potrebbe provocare? Grazie anticipatamente.

        Rispondi
        • Redazione
          Redazione dice:

          Salve Adriano, grazie della domanda che ci pone. Sostituire l’olio di cambio automatico è senz’altro vitale per la trasmissione, purché venga fatta non oltre i 70.000 km. Quando la si fa a chilometraggi più elevati, il nuovo lubrificante può rimuovere lo sporco e i detriti di varia natura (che si accumulano naturalmente nell’olio durante il funzionamento del cambio) da zone di sedimentazione non “pericolose” e depositarlo invece in zone nevralgiche per la trasmissione, compromettendone il funzionamento. Il lubrificante, quando il cambio ha parecchie migliaia di chilometri, è preferibile sostituirlo soltanto in presenza di guasti già accertati per tentare una risoluzione al problema. Tentativo che potrebbe, però, anche peggiorare di molto le cose in virtù di quanto appena detto. Cordiali saluti

          Rispondi
  5. alfonso
    alfonso dice:

    sono propietario di una compass 2000 con cambio automatico avverto un rumore di vibrazione nelle cambiate a bassi regimi marcie basse, la ho portata piu volte da un autorizzato jeep mi hanno fatto controlli ed aggiornamenti ma il problema persiste mi hanno risposto che rientra nelle rumorosita’ della macchina ed e’propio questo cambio che fa questo e di stare tranquillo inutile dire che non sono contento del cambio

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Alfonso, grazie per la sua testimonianza. Su questo 9HP sono fondamentali gli adattamenti da operare sulle frizioni del cambio, sia quando si sostituisce il lubrificante che quando si procede con un semplice rabbocco oppure per problematiche simili alle sue. Quei rumori o vibrazioni che si avvertono nel passaggio marcia, possono dipendere infatti da un mancato adattamento di una o più frizioni, proprio perché su questo cambio gli adattamenti sono addirittura specifici per ogni passaggio di rapporto (1-2, 2-3, 3-4 ecc.). Un saluto

      Rispondi
  6. Rocco
    Rocco dice:

    Ciao salve io ho una Discovery sport 2,2 150 cv. Con cambio automatico 9 marce ma da quando è finita la garanzia ho notato che faceva un rumore nel cambio marcia dalla 4 alla 5 .
    L ho messa sul ponte e ho notato che il cambio trasudava olio quindi L ho rabboccato in officina con lo zf lifeguard z8 ( due litri 110 euro) adesso ogni 15000 km lo rabbocco un po’ in attesa di fare il lavoro. Grazie

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Rocco e grazie del commento. Un trasudo di olio può essere normale sulle trasmissioni, a patto che non sia di
      grossa entità. Le chiediamo, quindi di indicarci a quanto ammonta il rabbocco che lei opera sul cambio. Come citato già in un commento poco sopra, i rumori che lei avverte nel passaggio marcia, potrebbero dipendere dalla mancanza di un adattamento ad alcune frizioni del cambio. Un saluto

      Rispondi
  7. Armando
    Armando dice:

    Buongiorno a tutti
    Ho contattato ZF e mi hanno comunicato, che in caso di sostituzione dell’olio di non far effettuare nessun tipo di lavaggio in quanto potrebbe rovinare alcune guarnizioni all’interno.
    La quantità di olio che rimane comunque nel cambio, non preclude in nessun modo la sostituzione effettuata.

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Armando e grazie dell’intervento sul nostro blog. Nella realtà, non è l’operazione di lavaggio ma piuttosto l’utilizzo contemporaneo di additivi chimici per la pulizia che può danneggiare internamente il cambio. Quindi il consiglio è quello di effettuare un lavaggio utilizzando solamente un lubrificante con le specifiche indicate dal costruttore o da ZF stessa. Il quantitativo di olio non scaricato con la proceduta manuale tende a inquinare il lubrificante appena caricato, quindi una manutenzione di questo tipo risulta efficace qualora venga eseguita a intervalli regolari, sia in termini di chilometri percorsi che di tempo di utilizzo. Un cordiale saluto, continui a seguirci

      Rispondi
  8. Claudio
    Claudio dice:

    Buongiorno a tutti. Non riesco a trovare l’asticella originale per il controllo livello olio cambio automatico at9. Secondo voi dove si può reperire? Grazie

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Ciao Claudio, l’astina può essere acquistata anche online, cercando il numero di referenza FCA, indicato peraltro nell’articolo.
      In alternativa, è ordinabile presso gli autoricambi o i concessionari FCA. A presto

      Rispondi
  9. DAVIDE
    DAVIDE dice:

    salve, ho appena acquistato l’atrezzo 2000040963 per misurare il livello olio del cambio 9hp48 Range Rover Evoque, quanto deve segnare sull’asta graduata a freddo e a caldo? grazie

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Davide, la procedura menzionata riguarda nello specifico il veicolo preso ad esempio nell’articolo. Per la vettura citata nel tuo commento la procedura originale prevede che il controllo del livello olio avvenga mediante il tappo di controllo livello, ovvero bisogna semplicemente
      > Rabboccare olio
      > Farlo scaldare fino a raggiungere una temperatura compresa tra 35°C e 45°C
      > Aprire il tappo di controllo
      > Osservare che da tale foro trafili una piccola quantità di lubrificante.
      Un saluto e continua a seguirci

      Rispondi
  10. SALVATORE MARINO
    SALVATORE MARINO dice:

    Salve, ho una jeep Renegade con questo cambio automatico, l’auto ha circa 110.000km. Da un po di tempo noto che le cambiate non sono fluidissime, un pò come se le cambiate strappano, e sono lente.. Mi ero deciso appena deciso quindi a far sostituire l’olio del cambio, ma leggo tra le domande che non è consigliabile. Cosa dovrei fare allora per renderlo nuovamente decente?

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Buongiorno Salvatore e grazie per il tuo commento. In merito a quanto riportato, è bene chiarire che la sostituzione regolare dell’olio è possibile e – come per tutti i cambi automatici – è assolutamente “salutare” per il buon funzionamento della trasmissione. Ciò nonostante, FCA non prevede ufficialmente tale manutenzione ed è bene ribadirlo in quanto il costruttore, in caso di interventi sulla vettura non previsti, potrebbe non più riconoscere la garanzia del veicolo. Un cordiale saluto

      Rispondi
  11. Nicola Orlandini
    Nicola Orlandini dice:

    Buongiorno, vorrei sapere se sostituendo i giunti del semiasse lato cambio in oggetto è necessario sostituire l’olio. Il meccanico sostiene che smontando giunti si potrebbe svuotate il carter del cambio ma non ne è sicuro.
    Grazie mille in anticipo per la risposta

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Nicola, grazie per la domanda. I nostri tecnici confermano che, per quel cambio, lo smontaggio dei semiassi provoca una certa fuoriuscita di lubrificante. Un cordiale saluto

      Rispondi
  12. Andrea
    Andrea dice:

    Buongiorno… sono possessore di un Evoque 2018, con cambio zf 9 marce… ho notato, che con temperature sotto zero (-3)… appena accesa e per circa un km… se rilascio completamente l’acceleratore, la macchina prosegue alla stessa velocità, ma li motore gira al minimo… cioè come disaccoppiato. Se riaccelero torna normale…

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Andrea, grazie per il tuo commento, è possibile che in un km di percorrenza e con temperature così rigide la vettura raggiunga velocità piuttosto basse, ragione per cui al completo rilascio dell’acceleratore la percezione è quella di rimanere a velocità costante. La temperatura così bassa può comportare un minimo accelerato in virtù dell’arricchimento della miscela aria-carburante. È probabile che questo ti induca a percepire un mantenimento della velocità, nonostante il rilascio del pedale acceleratore. Un cordiale saluto

      Rispondi
  13. marco riva
    marco riva dice:

    Salve,
    da alcune settimane, solo viaggiando in autostrada, il cambio 9hp della mia Compass 2.0 accende la spia di controllo cambio e sembra andare in recovery.
    Alzando il piede dall’acceleratore il regime scende infatti al minimo anche a 130 km per poi risalire se si riaccelera.
    Come se il convertitore si staccasse…
    Spegnendo l’auto e riaccendendo il cambio torna a funzionare correttamente lasciando accesa la spia di anomalia motore che poi si spegne dopo alcune ore.
    Grazie per i vostri articoli sempre interessanti.

    Marco

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Marco, grazie per il tuo interessante contributo. Secondo i nostri tecnici il problema potrebbe effettivamente dipendere dal convertitore oppure da una delle elettrovalvole della meccatronica per cui, prima di fare qualunque considerazione, è opportuno far effettuare una diagnosi elettronica al cambio da parte di un’officina di tua fiducia. Inoltre, contestualmente alla diagnosi, è sempre opportuno controllare il livello del lubrificante. Un cordiale saluto

      Rispondi
  14. Fabio Farina
    Fabio Farina dice:

    Salve io ho una renegade 2000 4wd at9.. ho lo stesso identico problema del sig Riva.. dopo qualche km in autostrada mi si accendono le spie e il cambio si comporta come se la frizione non ci fosse.. il meccanico non trova la soluzione.. cosa posso fare?
    Grazie Fabio

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Fabio, grazie per il commento. Come già consigliato a Marco R,, in questi casi è necessario fare una ricerca guasti con strumentazione diagnostica e, se possibile, tramite due apparecchiature diverse, in modo tale da avere un riscontro incrociato sul problema eventuale. Un cordiale saluto.

      Rispondi
  15. luigi
    luigi dice:

    Salve, ho una Fiat 500x 2000 cambio automatico 4×4 con 105000km, da qualche giorno, dopo aver percorso una 50 km oppure se viaggio a 4-5 persone, ho notato che sia sui 30 km/h che tra i 70 fino a 100km/h un forte tremolio, da far paura, ed è una situazione che non fa sempre! Il mio meccanico di fiducia mi ha detto che potrebbe essere il convertitore, a qualcuno è mai successo?

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Luigi, grazie per il suo commento. Immaginiamo che il forte “tremolio” che avverti sulla vettura corrisponda a una vibrazione di una certa intensità. Come affermato dal tuo tecnico di fiducia, questo potrebbe dipendere dal convertitore di coppia. Anche se in tal caso il problema tenderebbe a presentarsi anche ad altri regimi di giri e in altre condizioni di carico vettura. Al di là di questa considerazione, sarebbe opportuno, secondo i nostri tecnici, porre attenzione all’albero di trasmissione (la tua vettura è una 4X4), in quanto vibrazioni di tal genere possono essere tipiche di problemi meccanici di questo componente. Un cordiale saluto e continua a seguirci.

      Rispondi
  16. marco
    marco dice:

    Buongiorno,
    Land Rover Discovery sport 2.0D (come per evoque), e cambio automatico con circa 90.000km. Vorrei fare la manutenzione dell’olio sostituendolo solo in parte (ovvero quello che cade da solo ) e magari ripetere l’operazione fra qualche migliaio di km, in modo da poter cambiare tutto l’olio o quasi. (il servizio tecnico ZF consiglia questa procedura e non l’utilizzo della pompa). Domanda: non essendoci fori per il livello e non potendo utilizzare l’asta graduata perché mi pare sia adatta solo a modelli FCA, come faccio a fare il livello una volta rabboccato con olio nuovo? Grazie

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Marco, grazie della domanda che ci sottoponi. La procedura ZF è senz’altro da condividere, anche se in tal modo eventuale sporco presente prima della sostituzione del lubrificante può andare ad accumularsi in parti nevralgiche della trasmissione con effetti potenzialmente deleteri ai fini del funzionamento. Ci permettiamo di segnalarti che il tappo di controllo del livello esiste ed è situato lateralmente al cambio, vicino al semiasse. Quindi la verifica può essere eseguita in quel punto, con la solita accortezza di osservare con scrupolo la temperatura di controllo che deve essere compressa tra 35 °C e 45 °C. Un cordiale saluto e continua a seguirci

      Rispondi
  17. franco
    franco dice:

    Salve ho una discovery sport con 80.000km 150 cv 10/2016 zf9 rapporti il cambio va bene Cosa mi o sigliate di fare NULLA ? o cambio olio e filtro Grazie mille

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Franco, grazie del commento. Dato che contiene un quesito molto simile, ti invitiamo a leggere la nostra risposta al commento di Adriano del 16 Giugno 2020 alle 08:57. Un cordiale saluto e continua a seguirci

      Rispondi
  18. Salvio
    Salvio dice:

    Salve possiedo una 500x cross 4×4.
    Ho notato da qualche giorno che inserendo la retromarcia l’auto vibra e tenta a camminare..

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Ciao Salvio, grazie per averci scritto. Da quanto ci descrivi, sembrerebbe un problema al convertitore coppia. Per avere qualche elemento in più, i nostri tecnici chiedono se tale problema si verifica anche inserendo il primo rapporto, partendo in salita o con cambi marcia in velocità. Un saluto

      Rispondi
  19. salvo
    salvo dice:

    Salve, da alcune settimane avverto un sostanziale scostamento delle prestazioni del cambio della mia Jeep cherokee che di seguito descrivo:
    1) la marcia si inserisce ad un numero di giri maggiori di qualche mese fa;
    2) se mi fermo in salita con il cambio in posizione D sè mollo il freno la vettura va indietro vistosamente;
    3) nella ripartenza in salita il cambio strappa .
    Le problematiche esposte erano totalmente assenti sino a qualche mese addietro.
    In sede di tagliando ho chiesto insistentemente a mie spese il lavaggio e relativo cambio dell’olio e del filtro, la risposta che mi è stata data è che non sono previste tali operazioni su questa tipologia di cambio ad vitam.
    La domanda che le pongo è, visto che non sono previste manutenzioni, richiedere la sostituzione del cambio in garanzia visti i difetti su evidenziati, oppure effettuare la sostituzione dell’olio e del filtro e rimozione dello smeriglio attaccato alle calamite depositato nella coppa con o senza additivo.

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Ciao Salvo, grazie per il tuo commento. Il piano di manutenzione del cambio previsto dal costruttore effettivamente non prevede nessuna sostituzione dell’olio e del filtro, né tantomeno il lavaggio della trasmissione. Tuttavia sono operazioni che possono restituire la piena funzionalità al cambio ma che – è bene sottolinearlo – potrebbero essere non risolutive e, quindi, rappresentare solamente un tentativo (che peraltro implica anche un certo costo). Se invece fosse possibile appurare un difetto del cambio non risolvibile in nessun altro modo, allora sarebbe assolutamente corretto chiedere la sostituzione del componente in garanzia. Un cordiale saluto

      Rispondi
  20. Antonio
    Antonio dice:

    Mentre ero in autostrada, la Renegade 4×4 2.0 Diesel, ZF AT9 ha avuto un calo di costanza della marcia (ero con il cruise c. a 80 Km/h), dopo pochi minuti lo ha rifatto e si è accesa la luce rossa anomalia cambio automatico – (Controllo cambio), poi anche la spia del controllo motore e la spia della start&Stop non disponibile.
    La mattina seguente uscendo sentivo un rumore di sotto e al cambio marcia la leva risultava più dura.

    Il giorno in cui l’ho portata in officina, dopo 2 giorni, le spie si erano tute spente e il cambio era tornato normale, la leva non era più dura.
    I problemi che leggono con la presa diagnostica:

    Versione software del veicolo: V33.50
    Versione dell’applicazione diagnostica: V1.00.012

    Risultato del test
    Esistono 2 problemi PCM (Modulo di controllo della trasmissione del motore)
    1.P0130-00 Cavo di diagnosi a monte della sonda lambda (circuito interrotto)
    memorizzato
    2.P0575-00 Arresto in retromarcia del cruise control per richiesta di trasmissione automatica
    cambio automatico Memorizzato

    Esistono problemi di TCM (Modulo di gestione della trasmissione) 1
    1.P061B-00 Prestazioni di calcolo della coppia del modulo di controllo interno
    Immagazzinato

    Esistono problemi con l’EPS (Servosterzo Elettronico) 1
    1.U1724-87 Modulo di assistenza al parcheggio (PAM) – Messaggio mancante
    Mancante
    Immagazzinato

    Esistono problemi DTCM (modulo di controllo del motore).
    1.C2502-64 STATUS_ECM.TCFailSts o TRANSM2.TransmissionFailSts Stored
    o BRAKE8.DSTFailSts o BRAKE8.ESCFailSts o STATUS_ECM.EMSFailSts
    o GE.ElectricSteeringFailSts – Errore di plausibilità del segnale

    Esistono problemi ETM (Entertainment Telematics Module) 1
    1.B2206-00 VIN attuale assente/non corrispondente – Nessuno
    informazioni sul sottotipo
    Immagazzinato

    PAM (Modulo Assistenza al Parcheggio) 1 problemi esistono
    1.U1700-29 BCM (modulo body computer) – Segnale non valido
    Immagazzinato

    I seguenti sistemi sono OK:
    1.ABS (sistema di frenatura antibloccaggio)
    2.SRS (Airbag/ORC)
    3.BCM (modulo di controllo del corpo/TIPMCGW/FCMCGW)
    4.IPC (modulo di controllo del quadro strumenti)
    5.RFH (hub radiofrequenza)
    6.HVAC (riscaldamento, ventilazione e aria condizionata) / AC (aria condizionata)
    7.ACC (controllo adattivo della velocità di crociera)
    8.HALF (Feed feedback corsia)
    9.ESM (modulo leva selettore elettronico)

    Mi hanno detto che la centralina del cambio è da cambiare, costa 350,00 euro + manodopera e un cuscinetto (o qualcosa di simile) nello snodo del 4×4 che fa rumore e dicono che è un difetto di tutti i 4×4, il mio ha 116.000 km.

    Facendo questi lavori, + lavando del cambio, pensi che risolvo… ?
    Grazie

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Ciao Antonio e grazie del tuo post così dettagliato. Il rumore che hai avvertito sotto la vettura può effettivamente dipendere, per i nostri tecnici, da un componente meccanico della trasmissione e la sua sostituzione porta alla risoluzione del problema. Per gli errori rilevati, alcuni (quelli su motore, PCM) possono dipendere da precedenti smontaggi o problematiche ormai risolte, mentre per quelli sul cambio e sugli altri nodi elettronici, data la loro tipologia (errori su linea trasmissione dati CAN), potrebbero essere dipesi da un calo di tensione dovuto alla batteria, oppure da problemi all’alternatore. Quindi, prima di procedere con la sostituzione della centralina cambio, sarebbe opportuno far controllare i parametri inerenti la tensione di alimentazione. Un cordiale e continua a seguirci

      Rispondi
  21. Martino
    Martino dice:

    salve io da qualche giorno avverto sulla mia jeep renegate 2000 140 CV 4X4 con cambio automatico a 9 rapporti , un cambiata brusca 2-3 e 4-5 accompagnata da rumore meccanico nell’innesto della 5a marcia. Questo problema si accentua su i 2000 giri in automatico e meno in sequenziale con inserimento delle marce a più di 2000 giri.
    L’auto e del 2016 con 60.000 km .
    Cosa posso fare?In attesa di una risposta un saluto e grazie.

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Martino e grazie per il tuo commento. Il rumore e il comportamento del cambio è certamente anomalo. Per cominciare ad avere un quadro della situazione, è opportuno far effettuare una diagnosi elettronica presso un’officina di fiducia che abbia competenza nella riparazione di trasmissioni automatiche. Inoltre, sarebbe altresì importante scaricare una piccola quantità di olio e notare se vi siano presenti delle striature di color grigio (limatura di ferro). Questo – se si verificasse – sarebbe sintomo del fatto che qualche componente metallico abbia subito dei danni meccanici, probabilmente all’origine del problema. Un cordiale saluto

      Rispondi
  22. Carmine
    Carmine dice:

    Buongiorno. Sono Carmine
    Posseggo una E-pace 150 Cv gasolio del 2019 – cambio ZF 9HP. Km 52000. Vorrei sapere che tipo di olio usa se mai dovessi far fare un rabboccò quale acquistare e Cosa mi consigliate di fare . Jaguar mi dice che manutenzione programmata è ha 170.000km mentre meccanici
    Mi consigliano di fare lavaggio con apposita macchina e sostituzione a 60.000km . Vorrei tenetelo sempre efficiente ma ho il timore di commettere errori e che mettano olio
    Non originale di ZF
    Grazie per il
    Consiglio e complimenti.

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Buongiorno Carmine, grazie per averci scritto. La manutenzione per i cambi automatici di solito va effettuata ogni 60.000/70.000 km (al massimo, si può arrivare a 100.000 km) o è prevista, in termini di tempo, ogni tre anni. L’operazione più completa è – effettivamente – quella di eseguire anche il lavaggio della trasmissione. Per ciò che riguarda le specifiche dell’olio, ecco di seguito quelle ZF e quelle del costruttore:
      – ZF LifeguardFluid 9 (ZF No. AA01.500.001)
      – Jaguar 02JDE 26444.
      Un cordiale saluto e continua a seguirci

      Rispondi
  23. paolo
    paolo dice:

    Salve,
    ho una jeep compass 4×4 automatica del 2017 con 65 mila km.
    Fiat dice che il cambio olio e’ previsto a 120 mila km .. e’ giusto ? alcune volte non sempre in retro con piede sul freno vibra un poco ma giusto un poco ma quando rilascio il freno va liscia normalmente cosa puo’ essere ? ultima cosa .. noto una piccolissima trasudazione di olio ( sembra nero ) sotto dell’auto zona poco dopo il radiatore … potrebbe essere il cambio o non si trova in quella zona ? Grazie

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Paolo, grazie del post. Per quanto riguarda la manutenzione, Fiat non risulta essere chiara in merito in quanto per la 500X (stesso cambio della tua Compass) dichiara il cambio di olio e filtro ogni 240.000 km che è un intervallo “lunghissimo”, praticamente per tutta la vita utile dell’auto- Mentre per le Jeep con lo stesso cambio non prevede nessuna manutenzione. Comunque sia, il valore di 120.000 km non è veritiero. La piccola vibrazione potrebbe derivare da un problema meccanico sul convertitore determinato dalla sua frizione interna (quella di lock-up), che potrebbe essersi in parte consumata o che non viene correttamente comandata dalla relativa elettrovalvola di attivazione. In base alla descrizione che ci fornisci è difficile stabilire se, in quella zona, il trasudo di olio provenga dal cambio oppure dal motore. Quindi il consiglio in questo caso è quello di far controllare la vettura presso un’officina di tua fiducia. Un cordiale saluto

      Rispondi
      • paolo
        paolo dice:

        Salve,
        e grazie per la risposta.
        vorrei essere piu chiaro. La mia Compass 4×4 del 2017 con 67 mila km. a volte in retro , facendola camminare con freno leggermente premuto , fa dei piccoli saltelli ma non sempre .. credevo fosse la rigenerazione del fap o iniettori sporchi . Lei mi diceva nella mail precedentye che potrebbe essere la frizione consumata o l’ elettrovalvola …. ma entrambe le cose sono gravi ? possibile gia a 67 mila km ?
        Grazie mille

        Rispondi
        • Redazione
          Redazione dice:

          Salve Paolo, e bentornato sul blog. Come già esposto nella risposta precedente, il “saltello” può dipendere dalla frizione di “lock up” del convertitore di coppia, la quale è comandata da una elettrovalvola del cambio (la variazione del rumore del motore è generata dall’inserimento e dal disinserimento di tale frizione). Dato il chilometraggio del veicolo, di solito è l’EV che può dare problemi e il guasto si risolve con lo smontaggio del gruppo idraulico del cambio, la verifica di tale elettrovalvola e, se è il caso, con la sua sostituzione.
          L’intervento richiede però anche lo scarico del lubrificante e, quindi, la relativa manutenzione.
          Qualora, invece, il problema fosse la frizione, allora l’intervento sarebbe relativamente più semplice ma anche più costoso perché richiederebbe la sostituzione (o la revisione) del convertitore di coppia.
          Per quanto riguarda la manutenzione. infine, la casa costruttrice non prevede il cambio dell’olio ma, se si vuole, si potrebbe effettuare (incluso il lavaggio del cambio), anche perché i primi tagliandi sui cambi automatici si effettuano proprio attorno ai 60.000 – 70.000 chilometri. Un coordiale saluto e continua a seguirci

          Rispondi
  24. Flavio
    Flavio dice:

    Buongiorno e complimenti x l’ articolo.
    Jeep Renegade TH 2.0 4×4 con 62.000km
    Il cambio AT9 lavora bene, ma vorrei far fare una manutenzione preventiva.
    Quale cambio d’olio consigliate?….non vorrei poi smuovere i depositi interni…verso parti più delicate del cambio.

    Ma il cambio di FCA 9HP è una esclusiva, o è lo stesso che montano altri produttori?
    Grazie
    Saluti

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Flavio, grazie per il tuo commento. Il cambio AT9 è lo ZF 9HP e viene montato anche su altre vetture (ad esempio in quelle del gruppo Jaguar – Land Rover). A quel chilometraggio, la probabilità di smuovere pericolosamente della morchia è molto esigua, quindi non si incorre in nessun problema particolare, anzi il cambio ne gioverebbe. Ti ricordiamo, però, che FCA non prevede alcuna manutenzione su quella trasmissione, pertanto per non avere possibili controversie su una eventuale garanzia, si valuti attentamente prima di far effettuare la manutenzione. Un cordiale saluto

      Rispondi
  25. Mauro
    Mauro dice:

    Salve, sono Mauro possessore di una Evoque 190 HP del 2015 con cambio automatico ZF 9 HP 48 (sigla presa da targhetta posta sul cambio), al quale vorrei sostituire l’olio del cambio.
    Leggendo le risposte che avete dato ad altri utenti con la stessa auto (credo) ho notato che, all’inizio consigliavate olio zf 8, mentre le ultime risposte lo zf 9. C’è stata qualche modifica o io ho interpretato male alcune risposte?

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Mauro, grazie per il commento. La tua attenta osservazione è corretta, quindi non c’è stata nessuna cattiva interpretazione o modifica tecnica. Nella risposta a uno dei primissimi commenti è stato indicato un LifeguardFluid 8 (che ZF impiega ufficialmente per i cambi 8HP) in quanto veniva menzionato il lubrificante Shell. Questo olio è prodotto in base alle specifiche originali dei costruttori, ossia Jaguar 02JDE- 26444 e Land Rover LR023288, le quali a loro volta corrispondono proprio alla specifica originale n° 8 della ZF. In realtà, come invece indicato in uno degli ultimi commenti, per il cambio 9HP48 la ZF riporta espressamente il LifeguardFluid 9. Questa apparente contraddizione è originata dal fatto che gli olii indicati dai costruttori di auto hanno delle specifiche più ampie (ma più generiche) e per questo più versatili, che pertanto ne permettono l’utilizzo sia sul cambio 8HP che sul 9HP. Un cordiale saluto e continua a seguirci

      Rispondi
  26. paolo
    paolo dice:

    Buongiorno,
    ho gia scritto su questo forum ma vorrei essere piu preciso nella descrizione del problema .
    ho una Jeep Compass 2.0 140 cavalli cambio automatico AT9 del 2017 con 67 mila km.
    A volte , non sempre, quando inserisco la retromarcia e con una leggerissima pressione sul freno in modo da consentire un movimento lento della vettura , noto dei leggerissimi ” saltelli ” ma molto leggeri e sembra anche che cambi il rumore del motore . per il resto il cambio va benissimo, cambiate regolari, morbide , ecc. Non so se attribuire al cambio questo difetto o ad altri organi tipo iniettori sporchi , rigenerazione fap , Egr , ecc…. Ultima domanda : consigliate un lavaggio e cambio olio o i Km sono ancora pochi per questo intervento .Grazie mille

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Buongiorno Paolo, grazie per questi ulteriori dettagli che fornisci. Nel tuo precedente commento del 04/02/2022 troverai la nostra risposta.
      Un cordiale saluto e continua a seguirci

      Rispondi
  27. Piergiorgio
    Piergiorgio dice:

    Salve, sono Piergiorgio e posseggo una Renegade 4×4 2.0 140cv con At9 105.000km.
    Premetto che dopo qualche migliaio di km (dopo averla acquistata nuova) il cambio ha iniziato a fare un rumore di trascinamento a freddo fino a circa 62gradi. All’inizi l’ho portata per avariate volte in diverse conce jeep e mi hanno sempre detto che il cambio non presentava problemi. Oggi, leggendo la discussione riguardo la manutenzione ho capito che non devono essere effettuati lavaggi. Alcuni specialisti di cambi automatici mi hanno consigliato di effettuare lavaggio e ripristino olio, i pareri sono molto discordanti e non so cosa dovrei fare.
    Grazie per la collaborazione

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Piergiorgio, grazie per averci scritto. La manutenzione con lavaggio è sicuramente salutare per una trasmissione automatica, anche se si legge spesso di pareri del tutto contrari. Ciò è dovuto al fatto che l’operazione è benefica per il cambio se effettuata con regolarità a ogni manutenzione e, soprattutto, a cominciare dal primo tagliando. Farla, ad esempio, già ad oltre 1000.000 chilometri come nel caso della tua Renegade, potrebbe essere rischioso, in quanto ciò significherebbe muovere eventuale morchia che prima del lavaggio era rimasta sedimentata senza creare problemi, con il potenziale pericolo di creare invece serie avarie. Un saluto

      Rispondi
  28. Andrea
    Andrea dice:

    Salve sono possessore di una jeep compass 2.0 da 140 cv 4×4 del 2017 con cambio automatico , km90 mila per il momento la macchina va bene, però noto che la cambiata della marcia va molto più alta rispetto allo range , tipo la 4/5 entrano sui 2200 giri circa … sembra tirasse un po’ le marce rispetto il normale ! Sarà che in casa ho un auto con un aisim da 6 marce , che. Ha cambiate molto più basse?

    Stavo valutando la pulizia dell impianto con innesto del nuovo olio .. cosa è meglio rabboccare ? Se serve ?

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Andrea, grazie per il commento. Ogni cambio ha una mappatura di funzionamento relativa alla vettura su cui è montato e al motore con cui è abbinato, quindi è naturale che le due trasmissioni possano avere “cambiate” diverse. Il chilometraggio dei 90.000 è al limite per un cambio olio, quindi è ancora fattibile, anche se Jeep non prevede manutenzione alcuna. In quanto al rabbocco, va effettuato solo e soltanto se ad un verifica del livello dell’olio, dovesse risultare un quantitativo inferiore a quello previsto. Un cordiale saluto e continua a seguirci

      Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Ciao Tiziano. Non possiamo che essere contenti del tuo apprezzamento per il nostro lavoro, continua a seguirci, grazie!

      Rispondi
  29. Saverio
    Saverio dice:

    Buongiorno,
    ho una Jeep Compass 2.0 140 cavalli cambio automatico AT9 del novembre 2018 con 87 mila km.
    Da circa un paio di mesi la cambiata tra 4 e 5 marcia sempre in automatico risulta assai fuorigiri circa 2500/2700 cosa potrebbe essere? grazie

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Saverio, grazie per il commento. Il primo controllo da fare è la verifica del livello dell’olio, che è ragionevole fare dopo un certo chilometraggio. In seconda battuta, il tuo cambio potrebbe avere bisogno di alcuni adattamenti, che si effettuano proprio in presenza di una “cambiata” che diventa anomala. Per questo – però – il consiglio è quello di affidarti ad un’autofficina di fiducia. UN cordiale saluto

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.