Analisi tecniche

Avarie In Avviamento Per Peugeot E Citroën

Avarie in Avviamento su motori Peugeot e Citroën: leggi la nostra ultima analisi.

In questo approfondimento torniamo a parlare di problematiche durante la fase di avviamento motore. Nello specifico cosa può succedere nei sistemi elettronici di casa Peugeot. L’analisi tecnica è chiaramente estendibile anche alle vetture Citroën, gemella del gruppo PSA. che utilizzano lo stesso sistema elettronico.

Avarie In Avviamento: Test su Peugeot 308 Modello T9

Si parla di una Peugeot 308 modello T9:

Peugeot 308 T9 è la  seconda versione della vettura nata nel 2007.

Su questa vettura, il consenso all’avviamento motore viene gestito sempre tramite il noto Sistema Immobilizer (anti-avviamento) attraverso uno scambio di codici criptati tra:

  • Centralina di iniezione,
  • Centralina BSI (il bodycomputer interno della vettura), e
  • Quella BSM

Quest’ultima centralina è il modulo elettronico del vano motore, ovvero la piastra porta relè e fusibili accanto alla batteria.

Se il controllo sulla validità dei codici effettuato dai tre nodi elettronici restituisce esito positivo, viene trasmesso l’ordine di attivazione del motorino d’avviamento.

Modulo Interfaccia Motorino Di Avviamento: Dove Si Trova

Ma in tale sistema, quando il guidatore “gira” la chiave per far partite il motore, l’attivazione del motorino passa anche attraverso una centralina specifica, diversa da quelle già citate, e che viene chiamata “Modulo interfaccia motorino di avviamento”.

La centralina è posta nel vano motore, lato guida:

Avarie in Avviamento per Motori Citroen e Peugeot

Figura 1. Modulo interfaccia motorino di avviamento

Per la precisione, il Modulo interfaccia si trova montato su un supporto in accoppiata con una seconda centralina:

L’Unità di mantenimento tensione della rete di bordo” (lo stabilizzatore di tensione del sistema elettrico di bordo).

Modulo interfaccia motorino avviamento Motore Peugeot

Figura 2. Modulo interfaccia motorino avviamento

Unità mantenimento tensione rete di bordo Motore Peugeot

Figura 3. Unità mantenimento tensione rete di bordo

L’Unità di mantenimento (stabilizzatore) ha il compito di gestire l’alimentazione generale dell’intera vettura, e funge quindi da distributore principale della potenza elettrica.

Modulo Interfaccia E Azionamento Del Motorino

Come prima anticipato, il Modulo interfaccia è invece il nodo elettronico che gestisce l’azionamento del motorino, che comanda attraverso un cavo dedicato (trattasi di un positivo), il quale non rappresenta che il tradizionale “+50”.

Modulo Interfaccia E Rete CAN

Il Modulo interfaccia è collegato con il resto del sistema elettronico della vettura tramite la rete CAN (Control Area Network), e tramite la quale riceve il comando di avviamento, costituendo l’ultima centralina che di fatto “chiude” la procedura di avviamento del motore.

Accertata la piena funzionalità del motorino (e del relativo relè di avviamento) e del Sistema Immobilizer, eventuali mancate partenze del motore vanno quindi ricercate in queste due centraline appena descritte.

Cosa Fare Quando Non Funziona Unità Di Mantenimento?

In caso di malfunzionamento dell’Unità di mantenimento, dato le sue caratteristiche tecniche, il problema è evidente perché si ha una sorta di blackout elettrico, mancando proprio la fonte di alimentazione generale.

Traccia di ciò può essere trovata effettuando la diagnosi con opportuno strumento sulla BSI (body computer), e l’errore è il seguente:

  • U1F6A: Assenza comunicazione con Unità di mantenimento della tensione della rete di bordo.

In tal caso vanno controllate le alimentazioni e le masse della centralina in questione, e il grosso cavo di positivo che collega l’Unità di mantenimento tensione alla batteria.

Avaria in Avviamento - Modulo Interfaccia Motorino

Figura 4. Modulo Interfaccia Motorino

Se invece il problema riguarda il Modulo di interfaccia motorino, gli errori generati sono diversi, e tutti possono essere letti effettuando una diagnosi con adeguato strumento in centralina motore.

Avarie In Avviamento: Scopri Gli Errori Generati In Diagnosi

Il primo di essi indica una problematica generale, e fa riferimento alla impossibilità di azionare il motorino:

  • P0817: Disabilitazione motorino di avviamento.

In caso che il Modulo presentasse difetti interni (guasti elettronici), l’errore riscontrato è questo:

  • P13C1: Modulo interfaccia motorino avviamento, difetto interno.

È la circostanza più grave in quanto si avrebbe a che fare con una centralina non più funzionante.

Mentre, se a determinare il malfunzionamento fossero problemi di natura elettrica, allora il codice guasto sarà questo:

  • P16BB: Modulo interfaccia motorino avviamento, corto circuito a massa.

Sarà quindi necessario controllare cablaggi e connettori alla ricerca di eventuali corti elettrici in atto

 

Hai ulteriori domande in merito alle avarie in avviamento riscontrate su motori Peugeot e Citroën?

Scrivi il tuo commento oppure contatta la redazione. Saremo lieti di risponderti!

Resta aggiornato sulle nostre news, iscriviti qui sotto alla Newsletter Riparando!

72 commenti
  1. Stefano Minichino
    Stefano Minichino dice:

    Buona sera. Ho una 308 1.6 hdi del luglio 2014. Circa 3 mesi fà sono rimasto a piedi con l’auto. La prima cosa che ho fatto e sostituire la batteria in quanto la macchina a spinta era partita. Purtroppo da quel momento sono cominciati una miriade di problemi. Anomalia motore che restava acceso 2/3giorni e poi si spegneva x 2/3 giorni. Poi l’auto a ricominciato a non partire nuovamente e se la lasciavo una giornata intera spenta, la sera si metteva in moto come non fosse successo nulla. Controllando a modo la batteria che era stata montata, mi sono accorto che mi era stata venduta una non star&stop e che quindi a detta della peugeot il problema poteva essere senz’altro quello. Ebbene batteria sostituita con quella giusta ma il problema si è ripetuto. Noto che il difetto c’è l’ho quando faccio tanti tratti brevi 2/3 km, mentre se percorro più km l’auto parte al primo colpo ma l’anomalia ogni tanto compare. Grazie Stefano.

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Stefano e grazie per il suo commento. Secondo i nostri tecnici il malfunzionamento da lei descritto potrebbe essere legato a un mancato reset dello stato batteria in fase di sostituzione. Se così fosse, è possibile che sia necessaria la
      procedura di codifica della batteria tramite strumento di diagnosi. Un cordiale saluto dalla Redazione 🙂

      Rispondi
  2. Carlo
    Carlo dice:

    Ciao, possiedo una Peugeot 207 1.4 Hdi e da qualche anno la macchina per certi periodi e in modo discontinuo si spegne mentre è in moto e sul display compaiono diversi errori, come : anomalia sistema antinquinamento o pressione olio motore o altri…
    Sono stato in officina e fatto diagnosi ma il problema non esce fuori. Oggi per caso ho letto che potrebbe essere dovuto dal fatto che c’è un malfunzionamento della BSM? Cosa ne pensate?
    Premetto che L ha sempre fatto, di rado, da quando m ho presa ma ultimamente ho seria difficoltà ad usare L auto…

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Carlo, grazie per averci scritto.
      I nostri tecnici suggeriscono che il tipo di guasto segnalato può essere dovuto a molteplici cause, quindi non è semplice identificare quale componente genera l’anomalia senza un’indagine approfondita. Il modo migliore di procedere è quello di eseguire una diagnosi nel momento in cui la vettura presenta il malfunzionamento.
      Ci tenga aggiornati.
      Un saluto dalla Redazione

      Rispondi
  3. Simone
    Simone dice:

    Salve ho una peugeot 207 1.6 66kw hdi 2009 ho una problema che quando vado si spegne mentre è in moto e sul display compaiono diversi errori, come : anomalia sistema antinquinamento o pressione olio motore e si come non gli arrivasse il gasolio e ho cambiato anche il filtro gasolio e aria e niente grazie

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve, il problema che descrive potrebbe effettivamente dipendere secondo i nostri tecnici da una mancanza di pressione gasolio. Le cause da cui questo dipende, però, possono essere molteplici: problemi agli iniettori, alla pompa di alta pressione gasolio, regolatore di pressione ecc. Le consigliamo quindi di sottoporre la sua vettura a una diagnosi approfondita, sia di natura elettronica che di natura meccanica/idraulica. Un cordiale saluto dalla Redazione.

      Rispondi
  4. Antonio
    Antonio dice:

    Salve, ho cambiato dietro consiglio della Peugeot i cuscinetti dell’allenatore reversibile della mia 3008 hybrid.
    Adesso dopo rimontato la casa mi dice che c’è qualcosa che non va nell’alternatore perché va in moto ma dopo qualche secondo si spegne.
    Secondo voi cosa potrebbe essere ?
    Grazie

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve, per consentire ai nostri tecnici di restituirle una informazione precisa occorrerebbe sapere se:
      – L’alternatore riesce a caricare a una certa tensione oppure viene completamente disattivato?
      – Il motore parte, ma si spegne successivamente?
      Un saluto dalla Redazione

      Rispondi
  5. Dany
    Dany dice:

    Buongiorno, ho una Peugeot 3008 1.6 Hdi cv 109 . Allora ho uno strano problema, quando voglio accendere la vettura non parte allora collego il Booster al polo positivo e negativo..non parte. Collego il booster alla centralina posta direttamente a lato della batteria sento un Tac la vettura si accende immediatamente. Ho sostituito tutto con un blocco nuovo di questa parte guasta e niente mi fa lo stesso difetto. Abbiamo provato a resettare il tutto e cosa è successo..vettura in completo tilt ! Freno a mano bloccato le marce entrano solo fino alla 3a il cuscotto sembra un albero di Natale ! Non so più cosa fare !!!!

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve e grazie per averci scritto. Secondo i nostri tecnici, per quanto riguarda la sostituzione del componente, probabilmente non ha portato a risolvere il problema perché il malfunzionamento non era interno al modulo ma era una mancata alimentazione a monte del componente stesso. In merito alla attuale anomalia, la invitiamo a eseguire una diagnosi accurata. Ci faccia sapere. Un saluto dalla Redazione

      Rispondi
  6. massimo
    massimo dice:

    buonasera ,ho una peugeot 307hdi cilindrata 2000 mot rhy anno2003 che fa molta fatica a partire nel senso che bisogna azionare la chiave 3 o4 volte e poi parte,il motorino gira,nessun guasto in diagnosi questo captita quando la temperatura scende dagli 8grsdi circa in giu’,l’altro giorno la temperatura sul display della vettura segnava 6 gradi ,il sensore temperatura acqua 10 gradi,e’normale?

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve e grazie per averci scritto, la bassa temperatura potrebbe influenzare negativamente le prestazioni della batteria in termini di potenza erogata, pertanto i nostri tecnici le consigliano di eseguire un test batteria per verificarne l’effettiva bontà. Un saluto dalla Redazione

      Rispondi
  7. Teodoro
    Teodoro dice:

    Io ho invece una C4 Picasso anno 2013 1400 HDi con star e stop e da un po’ di tempo mi succede che non parte quindi sono costretto a staccare la batteria per un po’di tempo e poi riparte. Cammino per 2/3 giorni e poi lo rifà. Batteria sostituita ma il problema sussiste. Non so più cosa fare

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve e grazie per averci scritto. Attualmente non forniamo questo tipo di assistenza tecnica. Tuttavia, secondo in nostri tecnici, il problema da lei descritto sembra essere dovuto a un assorbimento elettrico a vuoto, cioè a veicolo spento. La invitiamo pertanto a rivolgersi a un tecnico che possa eseguire le dovute verifiche. Un saluto dalla Redazione

      Rispondi
  8. Pietro
    Pietro dice:

    Buonasera, sono proprietario di una Citroen C2 hdi, che presenta questo problema: casualmente e in ogni condizione si spegne, o durante la marcia, o in accensione mentre gira il motorino poi si interrompe l’accensione. In questi casi sempre sul display compare la scritta: “Anomalia sistema antinquinamento”. Dopo se si gira di nuovo il quadro l’auto riparte normalmente. In memoria non rimane nessun errore. Il meccanico ha sostituito il motorino di avviamento e un sensore, ma niente è tutto come prima, ora vuole sostituire la centralina BSM, che ne dite? Grazie per la risposta.

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Buonasera a lei, il problema che ci descrive può avere più cause e per questo motivo sembrerebbe affrettata la scelta di procedere al cambio della centralina BSM, non fosse altro per il costo del componente in questione. Secondo i nostri tecnici il difetto potrebbe essere anche provocato, ad esempio:
      – da una scarsa efficienza della batteria,
      – o da un malfunzionamento del blocchetto di avviamento (dove inserisce la chiave per l’accensione),
      – oppure conseguenza di un momentaneo guasto alla linea di trasmissione dati della vettura, chiamata linea CAN.
      Ciò poi non esclude – naturalmente – che il problema sia effettivamente una centralina BSM non funzionante ma, per i motivi prima esposti, occorrerebbe accertarsene in maniera corretta.
      Un saluto dalla Redazione e continui a seguirci 🙂

      Rispondi
  9. Davide Scoditti
    Davide Scoditti dice:

    Buongiorno, ho un problema con la mia citroen c4 picasso 1.6 hdi del 2007 con cambio manuale, in quanto quando provo a girare la chiave per accenderla, il motorino di avviamento funziona ma il motore non parte. Tutto funziona come da manuale, ma il motore non dà segni di vita. Cosa potrebbe essere?

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve e grazie per averci scritto. Il problema che ci descrive, purtroppo, potrebbe dipendere da più fattori, come ad esempio malfunzionamento degli iniettori o mancata pressione gasolio, ecc. Quindi – come immaginerà – sarebbe necessario avere a disposizione qualche elemento in più per poter produrre una ipotesi. Il consiglio dei nostri tecnici è pertanto quello di sottoporre la sua vettura a una diagnosi elettronica presso un’officina adeguatamente attrezzata. Un cordiale saluto dalla Redazione

      Rispondi
  10. Giorgio
    Giorgio dice:

    Buongiorno,

    Ho una Citroen Xsara 1.4 HDI dell’anno 2004. La macchina non si accende subito all’avviamnetno. Ma se schiaccio la pompa di innesco manuale parte e poi funziona normalmente. Questo problema succede sempre all’avviamento della macchina.
    Mi sapete dire dove puo essere il problema? Grazie

    Rispondi
  11. Christian Paone
    Christian Paone dice:

    Buonasera ho un problema con la mia macchina ho una citroen c2 hdi ho il motorino di avviamento non va vado a mettere in moto non va ma si sente l’impulso cioè fa( tic tic) nel momento dell’accensione da cosa può dipendere mi hanno detto che e il motorino, grazie

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve e grazie per il suo commento. Il malfunzionamento da lei descritto potrebbe dipendere da molteplici cause, perciò prima di indicare con certezza la causa del guasto la invitiamo a rivolgersi a un tecnico che possa eseguire le dovute verifiche tramite diagnosi elettronica e anche i controlli elettrici specifici dalla centralina fino al componente, passando per la piastra fusibili. Un cordiale saluto,

      Rispondi
  12. Giulio
    Giulio dice:

    Buonasera, ho una Peugeot 206 1.4 hai del 2004, da diversi mesi ho il problema che la macchina non parte a motore caldo, ho fatto caso che a freddo girando la chiave prima di attivare il motorino di avviamento si attiva qualcosa nel vano motore tipo un sibilo proveniente dalla pompa, cosa che con il motore caldo non avviene e la macchina non parte se non insistendo fino a risentire il sibilo. mi sapreste dare un consiglio sul l’eventuale problema. Grazie

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve, il tipo di guasto segnalato può essere dovuto a molteplici cause, quindi non è semplice identificare quale componente genera l’anomalia senza un’indagine approfondita. Il modo migliore di procedere è quello di eseguire una diagnosi nel momento in cui la vettura presenta il malfunzionamento presso un’officina dotata di adeguata attrezzatura. Un cordiale saluto

      Rispondi
  13. Giuliano
    Giuliano dice:

    Buongiorno, possiedo una peugeot 107 1.0 che a seguito del guasto della batteria, poi sostituita, non va più in moto. L’OBD memorizza l’errore B2799 (immobilizer).. nessuna delle 2 chiavi funziona; l’auto è un garage, impossibile trainarla. Ho provato a resettare in più modi ma niente.
    Potreste aiutarmi, per cortesia??

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve, i nostri tecnici ci dicono che a seguito di un guasto della batteria con relativa sostituzione, si può andare incontro a differenti anomalie dovute a mancate alimentazioni, sbalzi di tensione, ecc… Se l’errore non si cancella, la problematica potrebbe riguardare la centralina stessa. Un saluto.

      Rispondi
  14. Mario
    Mario dice:

    Buon giorno. Ho una Peugeot 207 1.4 HDi ,il mio problema consiste che la mattina nel momento dell’ avviamento la vettura non si accende e neanche fa tac tac. Scollego il cavo della batteria per poi ricollegarlo subito dopo. Fatto ciò la vettura va in moto. Poi dopo aver fatto una sosta , la vettura si accende ma i comandi non rispondono ( non accelera ) . Mi spiegate quanto succede ? Grazie

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve, poiché la problematica da lei descritta potrebbe avere diverse cause, le consigliamo di rivolgersi a un tecnico che possa eseguire una diagnosi accurata in modo da avere una base di partenza per effettuare controlli appropriati. Un cordiale saluto.

      Rispondi
  15. franco
    franco dice:

    Salve, ho un problema su una peugeot partner 1.6 anno 2013, fatta la distribuzione la macchina parte 4 secondi e poi si ferma, fata la diagnosi rilava molti errori, cancellato ma persiste l’errore RSI, problema del body computer, come posso risolverlo, grazie

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Franco, grazie del commento. Dati gli interventi effettuati sulla vettura, presupponiamo che sia rimasta ferma per un certo periodo di tempo con la batteria staccata, e che quindi ha perso in termini di efficienza, specie se già con qualche anno di servizio all’attivo. Infatti la generazione dell’ingente numero di errori e dell’errore specifico sul bodycomputer, in genere viene causata da un problema sulla rete CAN per via di un calo di tensione della batteria. La invitiamo pertanto a verificare lo stato della batteria ed – eventualmente – a procedere con la sua sostituzione. Un cordiale saluto

      Rispondi
  16. francesca
    francesca dice:

    salve, grazie per la risposta.
    La mia xsara 2.0 hdi ha 16 anni, il mio meccanico mi dice che ha tutti i fili cotti..ma ip penso che auto più vecchie ancora marciano.. in avviamento, nonostante la batteria è nuova, esitava ad accendere a primo giro, ma riusciva ad accendere alla fine; pensavo alle candelette, ho spiegato il problema al meccanico ma se ne è fregato..qualche giorno fa al primo giro al secondo, ho insistito, non ho più sentito il motorino avviarsi, completamente senza suono, morto. le luci dell abitacolo funzionano, tutto funziona, a spinta accende dopo 50 metri, quindi subito, ma girando la chiave nessun rumore. posso pensare che si sia rotto il motorino di avviamento o bruciato un fusibile annesso ad esso, o cosa? la sentenza più grave quale puo essere?

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Francesca, grazie a lei. Per quello che ci descrive, sembrerebbe il motorino di avviamento guasto, oppure un fusibile o il relè relativo sulla linea di alimentazione. In termini di costi, senza dubbio la sostituzione del motorino di avviamento è quella più onerosa. Ma, per evitare di danneggiare l’eventuale nuovo motorino, andrebbero cambiati – o quanto meno riparati – anche tutti i fili che sono stati trovati “cotti”. Questo perché potrebbero essere proprio quelli la causa del guasto del motorino e, potenzialmente, creare in futuro guasti anche su altri componenti della vettura (ad esempio centraline, ecc.). Un cordiale saluto

      Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Francesco, per il suo problema la invitiamo a effettuare una diagnosi elettronica presso un’officina di fiducia, in maniera tale da avere dati in più per identificare meglio la natura del guasto. Un cordiale saluto

      Rispondi
  17. Paolo pizzuto
    Paolo pizzuto dice:

    Buongiorno, ho una Citroen Xsara motore pegeaut, quando percorro parecchi km la macchina se la spengo non va più in moto. Alcune volte parte dopo 4/6 ore alcune volte dopo un giorno. Ho chiamato un meccanico che ha fatto la diagnosi mentre era in questa condizione critica e risultava che la centralina non comunicava con lo strumento. Mi chiedevo può essere un problema di qualche saldatura fredda della centralina (Bosch) o può essere qualcos’altro? Datemi un consiglio

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Paolo, e grazie dell’intervento. Nel suo caso, i motivi della mancata comunicazione potrebbero essere diversi. Da quanto ci descrive, i primi controlli che si possono effettuare sono quelli legati ai parametri elettrici, cioè il controllo di masse ed alimentazioni della ECU motore. Inoltre, le consigliamo di far verificare anche se nei connettori della centralina è presente dell’ossido. Sarebbe poi interessante sapere se la mancata comunicazione con lo strumento di diagnosi riguarda solo l’unità elettronica di iniezione o anche altre centraline. Un cordiale saluto

      Rispondi
  18. Stefano
    Stefano dice:

    Buongiorno, ho una peugeot 206 1.4 hdi del 10/2003 e una mattina di qualche mese fa l’ho utilizzata senza alcun problema come sempre, mentre alla sera ho provato ad avviarla ma non c’è stato verso. Il motorino di avviamento funziona però la macchina non va in moto. Il meccanico dice che non riesce a risolvermi il problema e nella diagnosi da lui fatta per individuare problemi elettronici ha riscontrato un’assenza del ”sensore giri motore”, ma anche sostituendo il pezzo non è cambiato nulla. Abbiamo provato anche a mandare in assistenza ad un centro specializzato Peugeot sia la centralina principale che la BSI, ma ancora nulla la macchina non va in moto. Mi chiedevo se potevate avere qualche consiglio da darmi, grazie

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve e grazie per il suo messaggio. Il problema di “assenza segnale giri motore” può essere dovuto a un malfunzionamento del sensore stesso, a una non corretta alimentazione del sensore, oppure a problemi di cablaggio.
      Avendo già sostituito il sensore, le consigliamo di eseguire dei controlli relativi alla permanenza dell’alimentazione
      e alla bontà della massa, per poi verificare la continuità del cablaggio tra sensore e centralina motore. Tramite questi controlli dovrebbe essere possibile identificare la causa del guasto. Un cordiale saluto.

      Rispondi
  19. Paolo
    Paolo dice:

    Buongiorno, ho una peougeot 308 SW II serie T9 1.6 hdi inizio 2016, l’auto è rimasta ferma per circa 3 mesi e all’accensione ha risposto “è attivo il sistema di protezione batteria” ho percorso circa 900 km e ho lasciato l’auto ferma per 20 girni. alla ripartenza mi è comparsa la spia service “far riparare impianto elettrico”; portata alla officina peugeot per la soetituzione della batteria ho dovuto sottostare al cambio di un “cavo a massa con centralina” e alla sostituzione della centralina di tensione, con una spesa molto rilevante. Quale il motivo di tante rotture?
    Grazie, paolo

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Paolo, ci dispiace che lei abbia dovuto affrontare una spesa ingente ma stando a quanto riferito, la situazione di batteria scarica può comportare questo genere di avarie che prevedono la sostituzione del componete “stabilizzatore di tensione” citato nell’articolo. La sostituzione di batteria e stabilizzatore provoca questo tipo di spesa, considerando che la batteria è AGM, il cui costo è nettamente superiore a quello di una batteria tradizionale. Un saluto e continui a seguirci

      Rispondi
  20. Angelo Velletri
    Angelo Velletri dice:

    Buonasera ho una Peugeot ranch 2000hdi sigla motore rhy la macchina mentre era in marcia si è spenta e non è più partita il mecc mi ha detto vai da un pompista fatto ma escludendo la parte pompa ,iniettori ,la macchina in diagnosi non comunica gira tutto bene ma non parte ,mi ha detto centralina motore bruciata perché non lo fa entrare in diagnosi sostituita con un altra usata con identici codici fatta copiare dalla centralina mia ma stessa cosa non lo fa entrare in diagnosi

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Angelo, grazie per il suo commento. Dato già i lavori eseguiti sulla vettura, sarebbe opportuno verificare le alimentazioni e la masse della centralina motore, in maniera tale da appurare se essa venga correttamente alimentata. Inoltre i nostri tecnici chiedono se l’impossibilità di fare diagnosi riguardi anche altre centraline oppure se è limitata alla centralina motore. Un cordiale saluto e continui a seguirci

      Rispondi
  21. Pino
    Pino dice:

    Ho una 207 HDI 1.4 da ben 14 anni, in diverse occasioni negli ultimi due anni, il motore si spegne di colpo e il quadro non da’ pià segni di vita.. Tutti vogliono mettere mani con la diagnosi ma ho già localizzato il problema principale, la centralina fusibili vano motore accanto la batteria. Essa e’ una centralina detta BSI che’ guarda caso la casa madre rende questo componente irreparabile per il contenuto solidificato che copre tutti i componenti. Dopo 14 anni mica la vado a comprare nuova? Basta prenderla usata nei centri di rottamazione da 50 a 100 euro.

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Pino. Questo genere di guasti sono piuttosto comuni in quelle unità elettriche/elettroniche che, per l’esattezza, vengono denominate BSM (mentre la BSI è il bodycomputer interno della vettura). Effettivamente, queste centraline possono trovarsi anche usate, ad un prezzo sicuramente molto più abbordabile, dato anche “l’anzianità” della vettura. Un cordiale saluto e continua a seguirci

      Rispondi
  22. Mariano72
    Mariano72 dice:

    Salve, sono il possessore di una Peugeot 307 hdi 1.6 del 2006. All’improvviso l’auto non si avvia, nel senso che si sente il motorino di avviamento che parte ma poi non succede altro. Come quando si prova ad accedere il veicolo con una chiave non codificata. La batteria era a posto ma per maggiore sicurezza ho provveduto a ricaricarla. Il meccanico ha provato a fare la diagnosi ma è impossibile da effettuare perché da “errore di collegamento” con la centralina. Tuttavia il quadro si accende e funziona pure la chiusura con la chiave-telecomando. A suo dire, poi, non arriva energia elettrica agli iniettori e quindi la principale imputata sarebbe la centralina elettronica. Volevo chiedere il vostro parare. Grazie mille.

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Mariano, grazie per il tuo commento. Da quanto descrivi, l’ipotesi fatta dal tuo tecnico potrebbe essere corretta, quindi non è da escludere nemmeno per i nostri tecnici. Ma per avere certezza di ciò, sarebbe opportuno eseguire la diagnosi utilizzando un altro tipo di strumento diagnostico e far controllare successivamente anche le masse e le alimentazioni della centralina motore. Un cordiale saluto

      Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Bastianino. quanto accaduto sulla tua vettura è singolare, ma può succedere. I suggerimenti dei nostri tecnici sono i seguenti: in prima battuta si può verificare la bontà delle connessioni della fusibiliera del vano motore e del bodycomputer all’interno della vettura (posto in basso alla sinistra del volante), perché potrebbero essere semplicemente allentate a causa del colpo ricevuto dalla vettura. È chiaro che, per avere un quadro più certo, si può procedere ad effettuare una diagnosi elettronica. Un cordiale saluto

      Rispondi
  23. Raffaele
    Raffaele dice:

    Salve possiedo una Peugeot 3008 1serie del 2010 1.6hdi.. Ho sostituito la batteria, dopo la macchina non è più partita. si accende il quadro le luci le portiere si aprono,,,mha il motorino non gira e sento un “tic” vano fusibili sotto al volante…Cosa può essere? Il sensore batteria BPGA-2009?
    Grazie

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Raffaele, e grazie per il tuo intervento. Il “tic” che si sente dovrebbe essere il relè che interviene nell’avviamento motore, e questo è normale. Per quanto descrivi, il mancato avviamento potrebbe essere causato per i nostri tecnici da un fusibile saltato, e ciò può accadere proprio durante la sostituzione della batteria. Per cui ti invitiamo a controllare l’integrità dei fusibili della piastra del vano motore. È opportuno, inoltre, poter eseguire una diagnosi elettronica. Per ragioni di chiarezza, ti segnaliamo che il componente “BPGA-2009” non è il sensore batteria ma l’aggregato che è montato sul box batteria, integrante i fusibili a piattina metallica e un’elettronica di gestione. UN cordiale saluto

      Rispondi
  24. fulvio
    fulvio dice:

    Salve
    ho la ventola radiatore della mia peugeot 207 che si avvia come accendo l’auto e l’ago della temperatura sale subito al massimo senza motivo.
    Quando spengo l’auto la ventola rimane accesa salvo poi spegnersi dopo anche 10 minuti o di piu anche se ho usato l’auto per pochi metri.
    Sostituita centralina, sostituito sensore temperatura, sostituita body dentro al cofano ma niente continua a dare questi problemi.
    Che fare?
    Consigli?
    Grazie

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Fulvio, grazie del tuo intervento. I problemi legati al funzionamento della ventola nei veicoli PSA può dipendere purtroppo da vari fattori, iniziando da una piastra del vano motore difettosa o da un sensore di temperatura motore starato, che però sono stati già sostituiti, per continuare sino ai problemi elettrici di sensori che condividono con il sistema di raffreddamento un’alimentazione e/o una massa. Per questo motivo, per prima cosa i nostri tecnici consigliano di verificare la regolarità di massa e alimentazione del modulo di comando delle elettrovalvole e di analizzare con una diagnosi elettronica la funzionalità del bodycomputer interno della vettura (modulo BSI). Un cordiale saluto

      Rispondi
  25. Arturo
    Arturo dice:

    Buongiorno, ieri la mia Peugeot Partner 1.6 hdi 90 cv del 2009 non è voluta partire. Il telecomando non apriva la vettura. Aperta con la chiave inserivo il contatto e si accendevano i fari ed il tergicristallo anteriore (pur essendo spenti dalla leva). Girando la chiave il motorino si azionava ma l’auto non partiva. Sul display compariva un errore di blocco antifurto (immobilizer) . Chiamato il mio meccanico che mi ha suggerito di rrstaccare e riattaccare un cavo sulla batteria, così fatto l’auto è ripartita. Spenta e riaccesa varie volte (provandk a chiuderla ed aprirla di nuovo ) il problema non si è più ripresentato. Alla diagnosi è uscito un problema alla centralina. Premetto che mi è stata cambiata la batteria una settimana fa. Cosa può essere ? È un caso isolato o può ripresentarsi ?
    Grazie per la cortese risposta e buona giornata.

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Arturo, grazie per il commento. Le vetture PSA (Peugeot – Citroen) sono molto sensibili a un’insufficiente tensione d’alimentazione di bordo (indotta magari da una batteria poco efficiente o scarica), condizione che poi influisce sul funzionamento delle centraline elettroniche (e infatti è stato trovato un errore su una delle centraline). La sostituzione della batteria, come effettuato sulla tua auto, spesso risolve il problema. È però utile aggiungere che, ma in casi più rari, queste vetture sono molto sensibili anche a fonti elettromagnetiche esterne, come potrebbe accadere ad esempio quando la vettura si trova vicino a linee elettriche di alta tensione (ferrovia, cabine di trasformazione o grosse antenne). Sono questi disturbi che vanno poi a determinare alcune “stranezze” di funzionamento, come è capitato nel tuo caso. Un cordiale saluto e continua a seguirci

      Rispondi
  26. Arturo
    Arturo dice:

    Si, ma la batteria era nuova (avevo avuto giorni prima difficoltà di accensione, ma il motorino non girava per niente) ed il luogo dove era parcheggiata l’auto era un parcheggio a me usuale. Forse il morsetto da me staccato e poi riattaccato non era stato fissato bene dell’elettorato che mi ha cambiato la batteria qualche giorno prima?
    Grazie per le vostre preziose e sollecite risposte.

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Bentornato Arturo! Il fissaggio di un morsetto batteria è un’operazione di routine per un elettrauto, quindi presupponiamo che la batteria sia stata montata in maniera assolutamente corretta. Quello che invece ti consigliano di fare i nostri tecnici è di controllare se il modello del tuo mezzo preveda la “programmazione” della batteria nuova. In caso affermativo, chiedi all’elettrauto di effettuarla. un cordiale saluto e continua a seguirci.

      Rispondi
  27. Antonio
    Antonio dice:

    Buongiorno ho una 307 sw 1600 diesel da 90 cv del 2006. Ieri dopo che ho usato la macchina in città per una decina di spostamenti brevi sono andato ad accendere la macchina e niente. Nessuno spunto del motore. Si sentiva un relè attaccare ma nessuno spunto. Ho attaccato un booster x farla ripartire ed è partita. Dopo sono andato dal meccanico ha fatto il test sulla batteria montata fine 2018 e mi ha detto che è buona, e l’alternatore carica. Consigli??

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Antonio, grazie del commento. Il fatto che con il booster la vettura è partita, fa pensare ad una batteria non più efficiente benché il test effettuato abbia dato esito positivo. Quindi il consiglio dei nostri tecnici è quello di tentare con una batteria effettivamente nuova e comunque di effettuare una diagnosi elettronica in centralina bodycomputer e motore. Un cordiale saluto

      Rispondi
  28. Francesco
    Francesco dice:

    Buonasera
    Ho un problema con la mia Peugeot 1.6 hdi s.w. start & stop 2015.
    Da un paio di settimane mi da, a giorni alterni, “ANOMALIA CARICA BATTERIA, FERMARE IL VEICOLO” , con spia “SERVICE” accesa fissa.
    Ho sostituito la.batteria, mettendone una adatta allo start & stop ma il problema persiste. Non vedo anomalie reali se non fosse per questo avviso del computer di bordo e della spia accesa.
    L’auto ha 98000km percorsi prevalentemente in autostrada.
    Ho fatto controllare l’alternatore ed è ok, carica bene.
    In peugeot mi dicono che sicuramente è da sostituire la centralina BPGA, quella montata davanti alla batteria.
    Possibile secondo voi o ci può essere un’altra soluzione?
    Rischio di rimanere per strada?
    Grazie

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Ciao Francesco e grazie per il tuo commento. Il fatto che il problema si sia manifestato dopo la sostituzione della batteria induce i nostri tecnici a pensare che potrebbe essere necessario eseguire la corretta codifica della batteria nella centralina BSI, in modo che questa possa effettivamente “riconoscere” la tipologia di batteria installata. Il parere che ti hanno dato da Peugeot probabilmente è dovuto a una ricerca guasto con diagnosi elettronica. Ti invitiamo, perciò, a verificare che la batteria sia codificata e, in seguito, a eseguire una diagnosi completa delle centraline elettroniche. UN cordiale saluto e continua a seguirci

      Rispondi
  29. Luciano
    Luciano dice:

    Buongiorno, io possiedo un vecchio peugeot ranch diesel 1900 da 90 hp ed ogni volta che lo parcheggio in salita si spegne credo a causa di qualche stupidissimo sensore che vorrebbe evitare il “bruciarsi” del motore a causa dell’inclinazione (stesso problema lo aveva un mio amico rappresentante con una fiat credo Croma). Abitando io in una città strapiena di salite (Trieste) vi chiedo se è possibile disinserire quell’orrendo marchingegno e dove è posizionato. Grazie in anticipo

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Luciano, grazie per il suo commento. Ci scusiamo per il ritardo nella risposta che ha involontariamente ritardato anche la pubblicazione del commento. Ecco cosa ne pensano i nostri tecnici della problematica segnalata: la vettura dovrebbe avere il così detto “interruttore inerziale”, un dispositivo che va a interrompere l’alimentazione della pompa carburante nel serbatoio in caso di incidente. In vetture più datate è un contatto meccanico che – qualora non funzionasse in maniera corretta – potrebbe intervenire anche solamente con l’inclinazione della vettura. È possibile trovarlo nel vano motore, nei pressi della distribuzione. Un cordiale saluto e continui a seguirci.

      Rispondi
  30. Luciano
    Luciano dice:

    Giorni fa avevo postato un quesito riguardante il mio vecchio ranch 1900 diesel (identico al berlingo) che in caso di parcheggio un pochino inclinato o su salite impegnative bloccava il motore con qualche aggeggio di protezione. Un inclinometro o roba del genere, lo stesso problema lo aveva un mio amico anni fa con una fiat (non ricordo se croma o tempra) che, se parcheggiata inclinata non partiva più ed era dovuto ad un coso che, secondo le idee della casa doveva preservare il motore dai grippaggi dovuti alle pendenze troppo ripide che facevano defluire l’olio in un angolo della coppa. Sapreste dirmi dove si trova questo sensore e anche il kodo di disattivarlo? Grazie anticipate

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Luciano, grazie per il suo commento. Ci scusiamo per il ritardo nella risposta che ha involontariamente ritardato anche la pubblicazione del commento. Ecco cosa ne pensano i nostri tecnici della problematica segnalata: la vettura dovrebbe avere il così detto “interruttore inerziale”, un dispositivo che va a interrompere l’alimentazione della pompa carburante nel serbatoio in caso di incidente. In vetture più datate è un contatto meccanico che – qualora non funzionasse in maniera corretta – potrebbe intervenire anche solamente con l’inclinazione della vettura. È possibile trovarlo nel vano motore, nei pressi della distribuzione. Un cordiale saluto e continui a seguirci.

      Rispondi
  31. Luciano
    Luciano dice:

    Vedo che non è stato un errore, non avete proprio voglia di rispondere e mi segate ogni volta che scrivo. Gentilissimi….

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Luciano, troverà la risposta dei nostri tecnici nel suo commento precedente. Grazie per l’attesa, un cordiale saluto.

      Rispondi
  32. Pasquale
    Pasquale dice:

    Buonasera,posseggo una c4 picasso 1.6 hdi 110 cv del 2008,qualche mese fa mi ha dato problemi di carburante ed oltre ad accendersi la spia avaria sistema anti inquinamento,ad un certo punto l’auto non voleva piu partire.Problema risolto con la sostituzione del sensore pressione gasolio,pulizia serbatoio e sostituzione filtro gasolio.Ora a distanza di mesi si ripresente di nuovo lo stesso priblema.Ho sostituito da me il filtro gasolio ed il gasolio che c’era all’interno era pieno di residui di sporcizia,ma potrebbe anche essere un’accumulo di residui nel tempo.Sostituito il filtro l’auto è ripartita,camminando con molta tranquillità e non superando 70/80 km orari con le marce alte,l’auto va benino ma ho comunque ancora la spia avaria accesa,se però provo a spingerla un pò di piu,poco dopo mi risegnala l’avaria con il bip e si accendono anche altre spie e di conseguenza l’auto si spegne.Dopo 4 o 5 tentativi di messa in moto riparte,sembra come se avesse un vuoto o perdita di carburante quando si spegne…potrebbe essere che dopo mesi ho di nuovo il cestello nel serbatoio otturato?premetto che non è un problema di fap perche l’autp circa 2 anni fa è stata defappata con conseguente eliminazione cerina ed egr.Questo problena mi sta causando non pochi dosagi e sopratutto paura di allontanarmi per nonrestare a piedi.A questo punto non so se la scorsa volta,il pompista mi abbia realmente sostituito il regolatore di pressione carburante come mi ha detto lui o se ha semplicemente ripulito il vecchio.In diagnosi dice scarsa pressione carburante…potrebbe essere oltre al regolatore di pressione,anche il sensore di pressione?sto pensando che potrebbe anche essere quel sensore che si innesta dietro il filtro gasolio dove si collega uno dei due tubi,a detta di molti però quello non dovrebbe rompersi mai…

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Pasquale, grazie per il tuo commento. In base a quanto riporti, ci sono due fattori da prendere in considerazione. La scarsa pressione carburante, anche in base all’ingente sporco trovato nel circuito e nel filtro, potrebbe dipendere dall’uso di carburante di bassa qualità, quindi il consiglio dei nostri tecnici è quello di provare a cambiare distributore nel caso facessi rifornimento sempre nello stesso punto. In seconda battuta, il difetto manifestato può anche verificarsi per la presenza di aria nel circuito, la quale crea cali di pressioni anomali durante il funzionamento. Si può appurare la presenza di aria installando un tratto di tubazione trasparente all’ingresso del filtro gasolio, osservando, con il motore in moto, il passaggio o meno di bolle. Un cordiale saluto e continua a seguirci

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *