News

Regole per revisione patente: quando e perché va effettuata

Lettura stimata: 2 minuti
Regole per revisione patente - Anteprima Riparando

Regole per revisione patente: pratica fondamentale per guidare nel pieno rispetto delle norme in vigore ed evitare pesanti sanzioni.

Scopri cosa stabilisce il Codice della Strada! Sei un automobilista in regola?

Regole per revisione patente: ecco quando è obbligatoria

La revisione della patente è un esame importante per accertare le capacità dell’automobilista. Questa verifica è richiesta in situazioni particolari e non è assolutamente da confondere con il “rinnovo”.

L’articolo 128 del Codice della Strada elenca i casi specifici nei quali si richiede l’obbligo di revisione patente. Eccoli spiegati nel dettaglio.

Regole per revisione patente - MEME Riparando

L’art. 126 del CdS, inoltre, stabilisce che, in caso di perdita di punti alla patente a seguito di infrazioni, l’automobilista deve sottoporsi agli esami di idoneità previsti per la revisione.

Sei curioso di sapere quanti punti hai sulla tua patente? LEGGI QUI.

Ecco cosa fare per avere la patente in regola

Le regole per la revisione della patente prevedono innanzitutto un controllo medico per accertare condizioni di salute ottimali per una guida sicura. In più, l’automobilista coinvolto in questa procedura deve recarsi presso la Motorizzazione Civile dove è sottoposto a due esami.

Il primo è di tipo teorico ed ha lo scopo di verificare la conoscenza delle regole della strada. Il secondo è pratico e consiste in una prova di guida con il proprio veicolo. Il superamento di tutte queste procedure comporta la conferma della patente. Altrimenti, c’è la revoca.

Leggi gli art. 126 bis e 128 del Codice della Strada.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *