News

Cruscotto auto come un display: immagini HD senza schermi aggiuntivi

Lettura stimata: 2 minuti
Cruscotto Display

Cruscotto auto come un display: la novità ad alta tecnologia per il settore Automotive è davvero rivoluzionaria!

I ricercatori Enea, insieme a nove partner internazionali, stanno lavorando all’innovativo progetto.

Cruscotto auto come un display: arriva lo schermo a punti quantici

Enea e altri prestigiosi enti, tra i quali il Centro di Ricerche Fiat, promettono innovazioni davvero sorprendenti per il settore auto. In un mondo, quello dell’Automotive, che diventa sempre più smart e all’avanguardia, presto potrebbe fare il suo debutto il cruscotto di ultima generazione. Di cosa si tratta?

L’idea è di trasformare proprio il cruscotto in uno schermo che proietta immagini, senza la necessità di installare display aggiuntivi. Tutto si basa sullo schermo a punti quantici, che usa nanocristalli semiconduttori per emettere luce se pompato da corrente. Il risultato? Immagini ad alta risoluzione proiettate direttamente sul cruscotto.

Nanomateriali ad elevato contenuto tecnologico e sistemi laser sono alla base dell’ambizioso progetto.

Secondo le stime dei ricercatori, nell’arco di pochi anni questi rivoluzionari display potrebbero diventare molto competitivi sul mercato.

Gli schermi a LCD, quindi, sarebbero superati.

Il cruscotto del futuro promette bassi consumi e alta qualità

Quali saranno i vantaggi del cruscotto auto come un display? Luminosità e colori delle immagini ottimizzate e riduzione dei consumi energetici: questi saranno i valori aggiunti dello schermo.

Il cruscotto, quindi, si trasformerà in un display più performante di uno smartphone di ultima generazione. Offrendo anche la grande comodità al conducente di non dover montare alcun dispositivo nel veicolo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *