Motori Tecnica auto

Micro Ibrido Peugeot – Citroen: Un Reset Particolare

Lettura stimata: 5 minuti

Micro Ibrido Peugeot – Citroen: a distanza di qualche tempo torniamo a parlare dei sistemi “e-Hdi” delle vetture del Gruppo francese PSA. Questa volta in termini di manutenzione della cinghia dei servizi.

Avviamento Motore Sistemi e-HDI PSA

Si ricorda che per l’avviamento del motore il sistema in questione utilizza sia un motorino d’avviamento normale che un alternatore reversibile.

Ossia una macchina elettrica che funziona sia da starter del motore che da generatore.

Il lavoro di questi ultimi viene coordinato in maniera simbiotica. Rispettivamente:

  • Il motorino d’avviamento si occupa del primo avviamento: quello da chiave, mentre
  • L’alternatore reversibile si occupa degli avviamenti automatici in fase di intervento dello Start & Stop.

Sia per il primo avviamento, che per quelli automatici, il sistema può avvalersi, oltre che della batteria classica da 12 V, anche dell’energia elettrica. Immagazzinata all’interno di uno specifico condensatore da 1200 farad totali denominato “ultracapacità”.

Vetture Micro Ibride e-HDI

Il sistema e-Hdi è disponibile sia su vetture con cambio manuale, che con cambio automatico. Queste caratteristiche classificano le vetture e-Hdi come “micro ibride”. Componente assai particolare del sistema è il moto alternatore che, come detto, è in grado di avviare il motore oltreché generare una tensione elettrica. È un motore elettrico sincrono trifase dotato di una propria elettronica di funzionamento e controllo, ed è collegato al sistema elettronico della vettura tramite una rete LIN. L’alternatore è mosso da una cinghia poly-V a sei gole. Tale cinghia è resa particolare da una struttura rinforzata che le permette un numero molto più alto di avviamenti rispetto a una vettura non Start & Stop.

Oltre l’alternatore, il giro cinghia è composto da albero motore e compressore del clima, e viene messa in tensione da due tenditori automatici.

Micro Ibrido Peugeot e Citroen

Cinghia poly-V a sei gole specifica

Il motivo per cui si rende necessario l’impiego di due tenditori è legato al fatto che il tratto teso della cinghia non è sempre lo stesso, come accade su applicazioni convenzionali, ma varia in base al funzionamento dell’alternatore reversibile.

In fase di avviamento

funzionamento da motorino d’avviamento

il tratto teso è quello tra puleggia motore e puleggia alternatore. Mentre, in fase di ricarica

funzionamento da alternatore

il tratto teso è quello tra puleggia motore e puleggia compressore A/C.

Micro Ibrido Peugeot Citroen - Motoalternatore

Scopri il funzionamento del motoalternatore

Micro Ibrido: Manutenzione Cinghia Alternatore

La manutenzione a cui si faceva riferimento in apertura è proprio quella della cinghia dell’alternatore. La cinghia diventa particolare rispetto a quella di una cinghia di un sistema convenzionale.

Innanzitutto, la necessità della sostituzione della cinghia viene segnalata al guidatore per mezzo di avviso sul quadro strumenti. Alla stessa maniera con cui viene segnalata l’esigenza del service motore o dei pattini freno.

A tal proposito, visualizzando i parametri leggibili da centralina motore mediante strumento di diagnosi, è possibile verificare l’impellenza o meno della sostituzione della cinghia.

Questo dato proviene da un contatore interno al software della centralina motore stessa, ma va altresì specificato che la percorrenza della cinghia dipende, oltre che dal numero di arresti e riavviamenti (uso della vettura), anche dalla temperatura motore e dallo stato di carica della batteria. Fattori che possono sensibilmente accentuare lo stress che la cinghia subisce quando l’alternatore vi applica una coppia per il riavviamento.

Aspetto importante e tassativo è che in caso di sostituzione della cinghia è necessario inizializzare il contatore d’usura della stessa per mezzo di attrezzatura di autodiagnosi che supporti la funzione.

Chiaramente la dicitura di tale funzione potrà variare da strumento a strumento, ma in linea di massima si dovrebbe trovare, sotto il menù “apprendimenti o codifiche”, la voce “sorveglianza usura cinghia”.

In caso venisse superato il limite del contatore, in diagnosi motore apparirebbero i due codici guasto specificati:

  • P16AB: Cinghia degli accessori usurata
  • P1383: Cinghia degli accessori, rottura imminente
Codici guasto e-Hdi

Codici guasto e-Hdi

Codici Guasto Micro Ibrido

Si deve prestare molta attenzione al significato di questi due codici guasto.

  1. Il primo dei due codici viene generato prima del secondo. Avverte a titolo preventivo di sostituire la cinghia ma non limita in alcun modo l’utilizzo del veicolo. Nemmeno della funzione Start & Stop.
  2. Il secondo codice invece sospende la funzione Start & Stop. Accende la spia motore, indicando che se non si provvede in breve tempo alla sostituzione della cinghia, probabilmente si assisterà alla sua rottura.

Micro Ibrido Peugeot – Citroen: richiedi ulteriori informazioni all’autore 

Inviaci la tua richiesta

3 commenti
  1. Gianluca Piccirilli
    Gianluca Piccirilli dice:

    Salve,
    vi scrivo per sapere se sapete cosa vuol dire una scritta che mi appare sulla mia auto.
    Io ho un Citroen C2 Vtr sensodrive con computer di bordo.
    A volte se vado sullo schermo che mi dovrebbe dare delle anomalie mi scrive, testuali parole:
    “AVARIA DELESTAGE IN CORSO”. Nessuno sa nulla.
    Spero di saperne di più da voi.
    Gianluca

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Gianluca e grazie per il tuo commento, l’argomento è oggetto di studio da parte dei nostri tecnici. Non è esclusa perciò la possibilità che a breve pubblicheremo un articolo in merito. Continua a seguirci. Un saluto dalla Redazione 🙂

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *