Auto Diagnosi auto Tecnica auto

Noie alle “farfalle” dei motori Mercedes: parte seconda

Lettura stimata: 3 minuti

Risoluzione

Da quanto detto nella prima parte, risulta dunque che l’anomalia può essere dovuta principalmente al sistema di azionamento delle farfalle. Per una diagnosi più approfondita si potrebbe procedere come segue:

  • Attraverso un opportuno strumento di diagnosi entrare in comunicazione con la centralina di gestione iniezione e leggere gli errori in essa memorizzati, prenderne nota e cancellare la memoria guasti. E’ possibile trovare una serie di errori tra loro apparentemente non collegati e riguardanti il misuratore di flusso, la valvola EGR e la pressione di sovralimentazione, ma ad una lettura attenta dello schema elettrico si nota che tali componenti hanno un’alimentazione in comune: per cui, un’anomalia dovuta ad uno di loro si estende anche agli altri componenti, e verificare dunque che non vi sia stato l’intervento della protezione.

Di seguito si riportano alcuni codici guasto:

  • P1189: Farfalla di turbolenza collettore aspirazione;
  • P0100: Misuratore massa aria, segnale non plausibile – cablaggio difettoso;
  • P1403: Flusso EGR anomalo;
  • P1407: Regolazione pressione di sovralimentazione.

In particolare, se è presente l’errore P1189 (che potrebbe avere come definizione anche la seguente dicitura: sistema di controllo aria collettore aspirazione funzionamento difettoso) procedere  al controllo delle alimentazioni del motorino di azionamento per verificare l’integrità delle protezioni (fusibili). Questa anomalia potrebbe derivare da:

  • Corto circuito sul cablaggio;
  • Circuito interrotto (aperto);
  • Valvole turbolenza bloccate in posizione di apertura;
  • Valvole turbolenza bloccate in posizione di chiusura;
  • Motore elettrico di movimentazione delle farfalle turbolenza in avaria.

E’ possibile procedere ad un controllo dell’attuatore della movimentazione delle farfalle tenendo presente quanto segue. E’ alimentato attraverso un connettore a tre pin visibile nella figura seguente, riquadro a, dove (da sinistra verso destra) :

  • PIN 1 = massa
  • PIN 2 = aliment. da batteria
  • PIN 3 = segnale di comando PWM

Per una diagnosi più mirata si può procedere nel seguente modo:

  • Con motore acceso provare ad accelerare e verificare se il leveraggio di comando delle farfalle si muove, oppure, in alternativa, entrando in diagnosi attiva oppure nel menu attivazioni (a seconda dello strumento che si ha a disposizione), verificare che il comando delle farfalle abbia esito positivo (si muovano).

In un rilevante numero di casi, comunque, la soluzione del problema (fusibile che salta) e attuatore non funzionante oppure funzionante in modo anomalo, è stata ottenuta  con la sostituzione di quest’ ultimo (riquadri b e c dell’immagine precedente) .

6 commenti
  1. natale ferraro
    natale ferraro dice:

    ciao e buonanotte!sto tribulando come un pazzo perchè dopo aver sostituito il collettore il motorino per rottura un ml 270 cdi continua a entrare in limitazione inchiodandosi a 3000 giri.Domani cerchero come da vostro consiglio il fusibile di protezione sperando che sia quello

    Rispondi
  2. uccio dtm
    uccio dtm dice:

    Io nei miei clienti eliminò la totale probabilità di inghiottimento farfalle da parte del motore con la conseguente rottura di quest’ultimo. Cordiali saluti Salvuccio

    Rispondi
    • Ramona
      Ramona dice:

      E come fai?

      Si accende spia motore quando accelero l’auto, invece quando vado tranquilla la spia si azzera da sola. A volte oltre passa i 3000 giri e ha una bella spinta e a volte entra in protezione.
      In teoria il problema sarebbe questa farfalla?

      Rispondi
      • Redazione
        Redazione dice:

        Salve Ramona e grazie per averci scritto. Il problema da te descritto può essere legato a diverse cause. Per questo ti consigliamo di recarti presso un’officina di fiducia che possa eseguire una diagnosi accurata. Un saluto dalla Redazione Riparando 🙂

        Rispondi
  3. Ramona
    Ramona dice:

    Si accende spia motore quando accelero l’auto, invece quando vado tranquilla la spia si azzera da sola. A volte oltre passa i 3000 giri e ha una bella spinta e a volte entra in protezione.
    In teoria il problema sarebbe questa farfalla?

    Rispondi
    • Redazione
      Redazione dice:

      Salve Ramona e grazie per averci scritto. Il problema da te descritto può essere legato a diverse cause. Per questo ti consigliamo di recarti presso un’officina di fiducia che possa eseguire una diagnosi accurata. Un saluto dalla Redazione Riparando 🙂

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *