Auto Diagnosi auto

Citroen C3 1.4 HDI – Mancati avviamenti

Lettura stimata: 3 minuti

Salire in macchina, girare la chiave e sentire che il motore non va in moto è una situazione spiacevole che, purtroppo, abbiamo vissuto in tanti; se poi la vettura non parte nemmeno al secondo tentativo, allora ci si inizia a preoccupare più seriamente. A maggior ragione se il mancato avviamento lo si ha dopo una breve sosta, inferiore a quindici minuti, allora siamo indotti a pensare che il problema possa essere di natura seria, magari legato al sistema di alimentazione del carburante.

Questa situazione è stata riscontrata su di una Citroen C3 1.4 HDI anno 2007 (codice motore 8HZ), la quale monta un impianto di iniezione common rail Siemens SID 804. A questo sistema di iniezione è associato un impianto di alimentazione del carburante così strutturato:

Circuito idraulico di alimentazione carburante Citroen C3  1.4 HDI

Circuito idraulico di alimentazione carburante Citroen C3 1.4 HDI

1 Pompa alta pressione e pompa di aspirazione meccanica, a palette
2 Regolatore dell’alta pressione carburante sulla pompa alta pressione
3 Sensore pressione carburante sul rail
4 Rail
5 Iniettori
6 Circuito di ritorno carburante
7 Sensore temperatura carburante
8 Serbatoio carburante
9 Pompa di innesco manuale (quando si opera in officina)
10 Filtro gasolio con riscaldatore incorporato e sensore presenza acqua
11 Radiatore gasolio

Come si può vedere, il sistema non prevede una pompa di bassa pressione all’interno del serbatoio del carburante, in quanto la pompa di alta pressione incorpora anche la cosiddetta pompa di trasferta, grazie alla quale aspira il carburante da mandare al rail.

Al fine di facilitare alcune operazioni sul veicolo, come ad esempio il riempimento del filtro e lo spurgo dell’impianto a seguito di interventi di manutenzione del sistema, il circuito di alimentazione è dotato di una pompetta manuale, ubicata all’interno del vano motore.

Conclusa questa premessa, torniamo sulla questione relativa ai mancati avviamenti registrati su questa vettura. Collegando uno strumento di diagnosi al veicolo, è possibile rilevare un codice guasto, il P1113: regolazione pressione carburante. In seguito a questa indicazione, siamo andati a controllare le tubazioni di mandata di bassa pressione e di ritorno del carburante e su entrambe è stata rilevata la presenza di goccioline di gasolio. Ispezionando nel dettaglio le zone interessate, si è visto che le tubazioni presentavano delle micro-fessure dovute all’usura ed al surriscaldamento; proprio tramite queste, parte del gasolio in pressione fuoriusciva dal circuito, provocando così quell’abbassamento di pressione che non rende possibile l’avviamento.

Immagine1

Immagine2Una rapida soluzione, valida in casi di estrema necessità e per condurre il veicolo fino in officina, è quella di mettere in pressione il gasolio “manualmente”, sfruttando perciò la pompa di innesco manuale; per risolvere il problema è, invece, necessario sostituire le tubazioni che presentano il difetto descritto in precedenza.

La tubazione di mandata di bassa pressione del gasolio e quella di ritorno sono disponibili singolarmente come ricambi, perciò è possibile sostituirle separatamente.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *