Perizie

Iniettore bloccato

Lettura stimata: 3 minuti

Di seguito proponiamo gli estratti di una perizia eseguita su un motore Renault (codice P9X)

Difetto lamentato:

il conducente dell’auto lamenta un’improvvisa fumata bianca ed il conseguente spegnimento del motore.

Analisi tecnica visiva

1) I collettori di aspirazione si presentano internamente ricoperti di una notevole quantità di olio sedimentato.

2) Smontando il gruppo turbocompressore è stato notato un’ingente quantità d’olio e detriti  sulle palette della girante scarico (foto 2 a); anche la girante dell’aspirazione presenta lo stesso problema anche se in quantità inferiori (foto 2 b).

3) Rimuovendo le testate è stata riscontrata la presenza di olio e detriti relativamente alla bancata sinistra ( foto 3 a); su quella destra è stata rilevata la quasi totale assenza del pistone centrale di cui alcuni resti sono incollati alla canna ( foto 3 b). In questo caso è stata appurata una maggiore quantità di detriti di alluminio nei restanti due cilindri.

4) Sono stati smontati i cappelli di banco e di biella : per questi component i non vengono riscontrate anomalie dovute a mancata o errata lubrificazione.

5)Smontando la pompa sono stati ritrovati tracce metalliche la cui provenienza non è attribuibile alla pompa stessa.

Per quel che concerne gli iniettori, infine, questi sono stati provati al banco: tutti quelli esaminati hanno dei valori fuori tolleranza per almeno una condizione di pressione. Non è stato possibile effettuare la prova dell’iniettore con codice 02907 ( quello relativo al cilindro del pistone maggiormente danneggiato) in quanto il polverizzatore dello stesso risulta eccessivamente rovinato.

Esito analisi tecnica:

Da quanto emerso dall’analisi tecnica effettuata si ritiene che il danneggiamento riscontrato sia da attribuire ad un’ eccessiva quantità di gasolio entrata, in maniera persistente, nel cilindro centrale della bancata destra. La causa di ciò è da attribuire ad un bloccaggio meccanico dell’iniettore; le tracce riscontrate nella pompa di iniezione (detriti esterni alla pompa stessa) unitamente ai valori di portata fuori tolleranza su tutti gli iniettori, fanno attribuire l’origine del guasto ad impurità presenti nel carburante.

3 commenti

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] Cosa accade quando l’additivo chimico per carburante non lubrifica? Uno dei danni maggiormente riscontrabili è il progressivo grippaggio degli iniettori. […]

  2. […] Cosa accade quando l’additivo chimico per carburante non lubrifica? Uno dei danni maggiormente riscontrabili è il progressivo grippaggio degli iniettori. […]

  3. […] L’iniettore bloccato non comporta solo dei problemi di rendimento, ma in alcuni casi può danneggiare seriamente il motore. Indovinate che genere di danno puo’ provocare un iniettore rimasto aperto. […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *